// Fiction o Realtà? - Atto Secondo

Vediamo un pò. Ci sono aggiornamenti, e non sono dei migliori (per chi non lo sapesse su questo blog abbiamo iniziato a parlare anche di fiction televisiva, ovviamente sempre per motivi attinenti alla fotografia).

Avevamo lasciato il nostro "eroe" (da qui in po fdd, ossia fotografo della domenica) alla prese con l'idea di darsi pane con i matrimoni e diventare un grande fotografo (rileggetevi l'altro post per maggiori informazioni).
La faccenda sta degenerando in una doppia caduta. Stanno riuscendo a scadere in tutti i luoghi comuni del caso senza battere ciglio.

Ieri sono iniziati ad arrivare i primi colloqui per servizi matrimoniali (immagino che a Napoli non ci siano fotografi se un pivello dell'ultimo minuto trova clienti in due giorni) e tutta roba di gran livello: 3000 -4000€!!! Scusate, ma chi è che paga queste cifre al primo cretino che passa? 
Non critico le cifre; si può spendere anche di più volendo, ma il modo in cui la cosa viene proposta al pubblico. Ma davvero si fa passare l'idea che basta dire "faccio i matrimoni" per ricevere offerte così? Bha. 
Ok la fiction, ma qui siamo nella fantascienza!! Anche i matrimonialisti più affermati, con la crisi, hanno dovuto rivedere un pò le loro tariffe, figuriamoci chi si lancia da zero nel mercato.

Tra l'altro il nostro "fdd" ha già, non si sa come , un campionario di album (con quali matrimoni? Con quali soldi li ha fatti fare visto che non riesce manco a pagarsi nà bolletta?) che mostra ai suoi clienti (immagino che varietà di foto e servizi). 
La seconda cliente con sui si incontra lo riconosce come "uomo di una avventura serale" di anni prima, e non badando a spese gli propone il lavoro a patto solo di una "rimpatriata" (lui è ovviamente sposato/fidanzato). Al lavoro in tempo di crisi non si sputa in faccia vero? Che sarà mai una scappatella se poi arrivano i soldini?
Quindi abbiamo capito che se vuoi fare i soldi basta che fai il fotografo, fai un matrimonio di un paio di amici, ti cerchi due clienti, una te la porti a letto ed è fatta!!!

Distrutti in un sol colpo professionalità, capacità di relazionare, di raccontare un evento, di proporre serietà e servizi. Tutto si risolve per ora in fotografo = lavoro facile = soldi.

Già l'abbinata fotografo = "quello che guarda le ragazze mezze nude e che se capita se le fa anche" è ben radicata nella società moderna (che poi, anche qua, ci sarebbe da parlarne visto che ormai molte sedicenti minorenni fanno anche a meno e si lasciano guardare da mezzo web mezze nude accettando divertite commenti di ogni tipo, ma è una altra storia). Qui poi si esagera. Diventa il mezzo per accaparrarsi una cliente.
A tutto questo si aggiunga anche che sono i clienti che offrono del denaro, non lui che fa un prezzo. "mi hanno offerto 3000€" non "gli ho chiesto "3000 €". 

Evidentemente il signore in questione ha letto e fatto tesoro, fin troppo, dei miei consigli  ;)

Nessun commento:

Posta un commento

Si prega di lasciare commenti riguardanti gli articoli e le immagini pubblicati. Mi riservo la facoltà di eliminare messaggi di altro tipo.