// Il "rischio" del mestiere ...

... è passare un pomeriggio lavorativo talmente divertente da non voler quasi andar via :)



"grazie per il bellissimo pomeriggio" E. & G. (sms trovato un oretta dopo aver completato l'opera)


Già, se è vero che si cono fotografi che rischiano la vita ( e spesso ce la rimettono pure ) per regalarci i migliori reportage e le immagini più spettacolari, ce ne sono altri, come il sottoscritto, che a volte rischiano di incappare in qualche incarico talmente divertente da non voler più venire via.

La missione sembra ostica. Realizzare un calendario per regalo natalizio (quindi tempi brevissimi) vario e divertente, in casa dei clienti. Considerando il meteo che negli ultimi giorni ha avuto una caduta verticale delle temperature, casa significa proprio dentro casa. Che fare quindi?
In questo incarico ha ricoperto un ruolo fondamentale il tempo passato a scambiare idee con la protagonista del calendario, sia di persone che a mezzo facebook.
La scelta di restare in casa, sebbene limitativa per quanto riguarda ambientazione e illuminazione è stata vincente per quanto riguarda invece la possibilità di gestire idee (malsane) e cambi di abito, accessori, etc etc.

L'idea di base era quella di far ridere chi riceverà il regalo, quindi la massima attenzione è stata dedicata alla costruzione della scena. Non entro trppo nel dettaglio (non vorrei mai che trapelasse qualche informazioni di troppo) ma abbiamo avuto una lezione di anatomia umana con tanto di prof severissimo, botte da orbi con cuscini, scambio di identità virtuale (O.o) e la chicca del bagno (!!!)

Ok, mi vien da sorridere solo a pensarci, capite bene che è stato uno spasso eheh. Gran merito è anche del co-protagonista che ha saputo arricchire il tutto con una serie di tocchi di classe  mica male, e  anche di Elisa, che con la santa pazienza si è occupata del trasporto e gestione luci nell'intricato labirinto di stanza.
Il gatto, invece, che doveva essere la guest star, al mio solo comparire si è dileguato (e come dargli torto poveretto, vedendosi sta montagna arrivare contro)


Il calendario resta un ottima idea regalo, e in qualsiasi modo vogliate realizzarlo c'è sempre il modo di renderlo unico e vostro.

info@ugobaldassarre.com
www.ugobaldassarre.com


2 commenti:

  1. Ah beh... quando si potranno raccontare gli aneddoti... ci sarà da ridere un bel pò!
    Grazie Ugo ed Elisa, senza di voi non ce l'avremmo mai fatta!

    RispondiElimina
  2. e soprattutto mostrare qualche perla ahahah

    RispondiElimina

Si prega di lasciare commenti riguardanti gli articoli e le immagini pubblicati. Mi riservo la facoltà di eliminare messaggi di altro tipo.