// Iso reali e Iso dichiarati

L'ultimo argomento di polemica nei forum dedicati al mondo Sony è quella che vede contrapporsi il reale valore ISO del sensore a quello dichiarato dal produttore. 
Che significa tutto ciò? Che esattamente come per le auto la taratura delle velocità (ISO in questo caso) non è sempre precisa con quello che leggiamo sul tachimetro (display).
Cosa comporta tutto ciò? Un bel niente. 





Onestamente sapere se impostando il sensore a 1600 ISO la mia macchina in realtà lavora a circa 2000 e passa non è una cosa che mi interessa.
Certo, può giustificare il fatto che il sensore della A77 (e delle translucent mirror in generale) sia più rumoroso della concorrenza, ma all'atto pratico non cambia nulla. 



Quello che deve interessare è che l'esposizione resti paragonabile tra vari apparecchi e nelle misurazioni. Se misuro la luce con un esposimetro e devo impostare una certa terna di valori Tempo/ISO/Diaframma questa deve essere univoca, indipendente dall'apparecchio che sto utilizzando. Quindi se per avere parità di esposizione la mia Sony deve prendere più luce a causa dello specchio semi-opaco che ne assorbe parte, non è un problema.

Questo è l'ennesimo non-problema tirato fuori da ormai non si capisce bene se sostenitori o detrattori di Sony, visto che ormai sembra che ci siano solo i bastian contrari in giro per il web a postare le loro opinioni.
A me personalmente interessa sapere se il tachimetro mi permette di stare nei limiti di legge di velocità piuttosto che indicare con estrema precisione  la velocità di crociera.  Se il produttore ha valutato questa "staratura" verso l'alto delle reali sensibilità evidentemente ha avuto i suoi buoni motivi e, a pensarci bene, non c'erano molte alternative.

E probabilmente è lo stesso motivo per cui si è scelto di non adottare uno specchio traslucido sollevabile e di utilizzare il phase detection on chip come sulla A6000 anche sulla A77 II che mantiene il sistema AF su sensore dedicato: il passaggio da una modalità all'altro dello specchio avrebbe comportato uno sballamento nella gestione degli ISO facendo perdere l'oggettività delle misurazioni.


I colori e le tonalità della A77 sono splendidi. 


Attendo con estrema ansia i primi test a riguardo della resa del sensore. Se già fosse uno stop e mezzo più performante del precedente (mantenendone però la qualità sui colori e la resa del dettaglio) in termini di ISO e Gamma Dinamica sarebbe davvero perfetto.

Nessun commento:

Posta un commento

Si prega di lasciare commenti riguardanti gli articoli e le immagini pubblicati. Mi riservo la facoltà di eliminare messaggi di altro tipo.