// Sony A58 - primi approcci

Come avevo già detto nei giorni scorsi ho  preso di recente un terzo corpo macchina Sony da affiancare al resto della scuderia. Vuoi per comodità di formato, per continuità di ottiche, per praticità di batterie etc, mi è sembrata, nonostante tutto, la scelta migliore.
Il piano originale prevedeva l'acquisto di una macchina di generazione precedente, tipo una a700 o una delle prime SLT, ma alla fine, considerato che questa deve essere la macchina di sicurezza ho preferito puntar sul nuovo (anche per non avere troppa differenza di prestazioni in termini di sensore). Nonostante mi fossi orientato su una splendida A57, la scarsa disponibilità di prodotto mi ha dovuto indirizzare per forza sulla A58, ultima nata di mamma Sony. 
Nonostante il nome e il numero progressivo scelto per questo prodotto, la A58 è una evoluzione della A37 e una involuzione della A57: è più che altro il punto di unione di queste due famiglie, segno che Sony vuole probabilmente ridimensionare un pò la gamma.



Finita la pappardella di introduzione, arriviamo a noi. Nonostante in mio possesso da già una decina di giorni, non avevo ancora avuto modo di provare in alcun modo la macchina. L'occasione si è presentata propizia domenica, quando me la sono portata con me per qualche scatto all'evento Festeggiando!. Avevo deciso di portare la Samsung, ma alla fine ho pensato che era il caso di fare un giretto di prova con la A58 in fin dei conti. Ho preso il minimo indispensabile, ossia il 18-55 SAM II (nuova versione incluso con la macchina) il 70-300 USD Tamron e il 50 1,7 Minolta, 2 batterie di scorta (la prudenza non è mai troppa!).
Ho riempito, con questa configurazione una borsina di dimensioni molto ridotte, la stessa che avevo usato per il viaggio in Giappone con la Olympus Pen, e questo mi è piaciuto molto. La macchina è compatta e si porta facilmente in poco spazio.

Ho avuto occasione di fare non molti scatti, ma sufficienti per farmi una idea abbastanza completa del prodotto.
Innanzi tutto scattare con la A58 è un pò come scattare con una mirrorless con mirino. Il peso e la maneggevolezza del corpo più obiettivo ne rende indifferente l'uso tramite display o tramite mirino. Mi sono trovato ad alternare tra le due mire senza pensarci, naturalmente.
Il mirino è di ottima fattura e copre il 100% del campo inquadrato. in confronto ai piccoli e bui mirini delle macchine dello stesso prezzo della concorrenza è oro!
Il display, invece, pur di ottima qualità, è un passo indietro come dimensioni rispetto a quello della A57.
E' un 2,7 pollici (era un 3" sulla a57) ma svolge decorosamente il suo dovere.
Uno dei grandi misteri della A58 è stato, sin dai primi annunci, il bocchettone per le ottiche in plastica. Nonostante le maldicenze e i forti dubbi, devo dire che non ho trovato alcune differenza tra questo e quello classico in metallo. La presa sulla baionetta delle ottiche è salda e sicura. Comincio davvero a credere che si tratti di un non-problema: anche il 70-300 si è mostrato saldo e sicuro una volta inserito.

E la qualità di immagine? Ottima. il nuovo sensore da 20 megapixel APS rende molto molto bene. Il rumore è molto più contenuto che sulla a77, il che la rende comodissima per realizzare riprese sia foto che video a mano libera in qualunque situazione. L'ho usata per esempio per fotografare gli allestimenti e non ha fatto una piega. Anche croppando l'immagine la resa è perfetta, come mi sono ormai abituato con tutti i sensori Sony.
Un pò di immagini esempio realizzate:

18-55 SAM II - non male davvero 

70-300 USD Tamron. 

Ottimo il comportamento sulla ritrattistica e sulla resa della pelle

Anche in poca luce, la A58 si difende molto bene

Un dettaglio di un make up. Ottima la resa di pelle e colori

Ancora scatti in interno

I Close-Up sono facilissimi con l'ottimo live view

In definitiva non posso che ritenermi soddisfatto dell'acquisto. Certo in termini di costruzione e solidità siamo anni luce da una a77 o una a900, ma confrontata con le dirette concorrenti (Eos XXXD e Nikon D3XXX) ha solo da insegnare: risoluzione, mirino, velocità Af, stabilizzazione interna del sensore, filmati di altissima qualità con AF continuo, piena compatibilità con ottiche Minolta (non motorizzate). La costruzione di alcuni dettagli lascia un pò a desiderare, ma per circa 500€ è difficile chiedere di più, considerando anche che il 18-55 SAM II fornito assieme sembra offrire delle prestazioni da primo della classe.

Ora restiamo in attesa di vedere i futuri sviluppi del sistema A. Dalle ultime indiscrezioni la serie Mirrorless con ottiche E coprirà la domanda più economica del mercato, mentre il sistema A quella più professionale. Detta in soldoni, la A58 potrebbe essere l'ultima macchina su questa fascia di prezzo a montare ottiche A nativamente. Da gennaio le SLT lasceranno il posto a delle Mirrorless di grande formato senza più lo specchio traslucido.

145 commenti:

  1. Grazie Ugo per la recensione! Credo che la proverò :)
    Come ti è sembrato il 18-55? Da come scrivi sembra almeno dignitoso... O è comunque meglio cambiarlo dopo 1 secondo per avere qualità?

    RispondiElimina
  2. molto valido. Molto. uno dei migliori kit fin ora visto, assieme al 30-50 Samsung (che è miracoloso). ovviamente un bell'obiettivo di qualità fa la differenza, ma per essere una lente standard kit, mi è parso più che adeguato e ben bilanciato. ottimo in macro. mi piace assai

    RispondiElimina
  3. Ciao mi fa piacere sapere che il prodotto che sono in procinto di acquistare sia valutato positivamente da un esperto.
    Come reflex da "principiante" me la consigli o hai qualche altro suggerimento? Sai per le foto in montagna...
    GRAZIE

    RispondiElimina
  4. Io trovo che la A58 sia una macchina perfetta per tutti. grazie all'EVF ha un approccio molto semplice anche alle modalità più avanzate, ha un ottimo sensore e viene corredata da un buonissimo obiettivo kit, ed è stabilizzata.
    E' un prodotto che sta vendendo molto molto bene, sta piacendo a tutti. Te la sconsiglio solo se i commenti di amici e conoscenti sul fatto che non sia Canon o Nikon ti possano dare alla testa. Altrimenti avrai tra le mani una macchina decisamente superiore alle pari-prezzo della concorrenza.

    RispondiElimina
  5. L'ho comprata nonostante le critiche insistenti da parte di molti "Nikoniani" e qualche "Canonista". Presa in mano è di una leggerezza disarmante (vero è che è tutta di plastica, ma insomma ci si sta attenti).
    Non vedo l'ora di mostrare a tutti il "giocattolo", mi deve ancora arrivare.

    RispondiElimina
  6. Canoniani e Nikonisti dovrebbero prima guardare in casa loro che cosa succede visto che le loro macchine di pari gamma costano di più e offrono molto meno. Giusto per citare qualche extra che la A58 e che le altre non hanno (a parità di prezzo). mirino 100%, stabilizzatore immagine, presa microfono esterna, ALIMENTAZIONE esterna, display orientabile. il sensore ha una qualità eccellente e l'ottica kit non è per nulla male. per 500€ è davvero difficile chiedere di più. è un pò leggerina come costruzione, è vero, alcune parti in plastica non sembrano proprio solidissime, ma non è che la concorrenza faccia molto meglio in questo settore. per me è una macchina da 9/10

    RispondiElimina
  7. La possiedo do cinque mesi (499,00 euro), concordo su tutto ma piccoli difetti ci sono, ad es. il tasto del video lo premi sempre accidentalmente, è piccola troppo leggera e ti sfugge dalle mani, tra diplay e mirino c'è molta differenza eccome, manca la livella. Per me la cosa bella è lo scatto HDR continuo per poi darti un'immagine veramente mozzafiato. Compratela, Pino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piccoli difetti che sono assenti sulla a57, peccato, mi sarebbe piaciuto vederla recensita. Per non parlare poi che avendo meno megapixel (16) , risulta meno rumorosa. Ottima macchina ,qualità /prezzo da top buy.

      Elimina
  8. Ciao, io sono molto interessato all'acquisto. Ti sentiresti di consigliarla rispetto ad una eos 1200D?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A livello tecnologico la 1200 è un rimpastone tremendo. è una macchina di 4 anni fa riproposta sul mercato con un nuovo nome (la vecchia Eos550D). Canon sono almeno 5 anni che vive di rendita dello stesso prodotto. Poi, che siano delle buone macchine non ci piove, è sempre la mano del fotografo a far la differenza.
      La A58, per me, è una macchina strepitosa, adatta a chiunque e con tante di quelle caratteristiche assenti sulla concorrenza che da sole ne giustificherebbero l'acquisto. Stabilizzatore, Autofocus, display orientabile, presa microfono ext e presa alimentazione di rete!!!.
      Tieni solamente a mente, nel caso prendessi Sony che dovrai rivolgerti a negozi specializzati o all'online per obiettivi ed accessori. la diffusione su larga scala non c'è, è un marchio in espansione costante ma di nicchia, quindi non ti aspettare di entrare in un negozio e trovare chissà che. Anche il giro dell'usato, che c'è eccome, va trovato.
      Uso Sony felicemente da 2 anni ormai e non passerei ad altro per nulla al mondo.

      Elimina
    2. ti ringrazio per aver risposto...mi hai chiarito le idee!!! Sembra davvero un ottimo prodotto che offre caratteristiche superiori alle altre entry level ad un prezzo sicuramente più abbordabile. Per quanto riguarda gli obiettivi ho notato che in effetti non c'è un'ampia diffusione, ma personalmente non cerco nulla di particolare. Avrei intenzione di orientarmi su un SIGMA 70-300mm f/4-5.6 AF DG Macro. Mi sembra un buon compromesso per cominciare

      Elimina
    3. Sulle Sony qualsiasi ottica diventa stabilizzata. magari con meno efficienza rispetto ad un vero obiettivo stabilizzato, ma è stabilizzata. questo significa che anche un obiettivo base come il Sigma che dici tu diventa uno strumento interessante. Se vuoi prendere una lente davvero ottima c'è il SAL 35 1,8 DT, eccezionale, mentre per i ritratti c'è il SAL 85 2,8. una coppia di fissi davvero fantastici. il 18-55 che ti daranno con la macchina credo sia il miglior 18-55 in commercio.

      Elimina
    4. mi scuso per le molte domande ma mi avvicino al mondo della fotografia ora e voglio iniziare col piede giusto. Ora approfitto un'ultima volta della sua conoscenza e le chiedo se, a parità di prezzo, sceglierebbe la sony o una nikon d3200. Mi perdoni per aver abusato della sua pazienza e grazie ancora

      Elimina
    5. non preoccuparti Carmine, se non volevo domande non mettevo la possibilità di farle :)
      io te la metto giù così: essendo io un utilizzatore molto molto contento di Sony la risposta potrebbe essere banale, ma siccome so come va il mondo di queste cose...
      Se sei interessato alla qualità prima di tutto e non è un problema cercare su internet il nuovo e/o su mercatini on line i vari pezzi/accessori andrei pure di Sony. Avrai sicuramente più Qualità (prenderei in considerazione Nikon dalla D800 in su, se fosse per me e, visti i prezzi... non la prenderei in considerazione). Se però vuoi entrare nel mondo della fotografia di massa, trovare più facilmente qualcuno con cui scambiare un obiettivo, o eventualmente investire in previsione di un utlizzo davvero professionale e specifico (sport ad esempio) allora la risposta è Nikon.
      La sony non sembra intenzionata ad abbandonare i suoi utenti, le macchine con innesto A continuano ad uscire e anche le ottiche. A lei la scelta.
      io per nulla al mondo rinuncerei ai colori di una macchina Sony

      Elimina
    6. davvero tanto disponibile. Grazie mille ancora =)

      Elimina
    7. Ho una Konica/Minolta 5D con ottiche Minolta e volevo fare un passaggio a Sony A58,
      Volevo chiedere come potrebbe essere la Sony A58 con le ottiche Minolta
      Grazie

      Elimina
    8. La A58 attualmente è un vero affare. ottimo sensore e full optional direi. le ottiche Minolta funzionano senza alcun problema, potrebbero dare solo delle noie obiettivi Sigma (come sempre): il resto funziona alla grande!

      Elimina
    9. grazie Ugo per la risposta,
      avrei un'altro quesito:
      Ho letto la tua recensione sulla A77 dove scrivevi che con obbiettivi non di alta qualita' impasta le foto
      Se avessi la possibilita' di fare una mezza pazzia e prendere la Sony Alpha 77 me la consiglieresti lo stesso
      non avendo nel mio parco ottiche obbiettivi di medio/alta qualita'
      possiedo
      Minolta 50 1.7
      Minolta 28 2.8
      Minolta 18/70 della 5D
      Minolta 70/300 della 5D
      Tamron 19-35
      grazie per la tua disponibilita'

      Elimina
    10. non credo faccia molta differenza 20/24 mpx, quindi direi che la A77 non ha problemi diversi dalla a58. è sicuramente superiore in velocità, corpo, mirino, autofocus (soprattutto con le ottiche vecchie). Iso peggiori della 58 ma io mi ci sono sempre trovato bene fino a 1600. pensavi di prenderla nuova? Io sto valutando se vendere una delle mie due A77 e prendere una A99 o una seconda a900. Se per caso può interessare...

      Elimina
  9. teoricamente nuova, sfruttando rate a tasso 0 del Medxxxxx
    pero' potrebbe essere anche interessante la tua valutazione per una A99 o una seconda a900.
    Ti ho mandato un mesaggio su facebook, cosi posso risponderti piu' agevolmente in caso di domande e risposte (sempre che per te vada bene quel canale)
    Saluti Maurizio

    RispondiElimina
  10. Salve a tutti e complimenti a lei, Ugo. Grazie in particolare per questa recensione e per il tempo che dedicherà alla mia domanda. Mi scuso per l'anonimato ma, ebbene sì, non possiedo ancora un account Google! Mi chiamo Simona... Faccio fotografia in maniera amatoriale da un anno e mezzo, finora utilizzando una Sony alpha 290 ottenuta con una raccolta punti. Questa possedeva l'obiettivo 18-55 SAM(f3.5-5.6), a cui ho aggiunto (comprato usato) un 75-300 (f4.5-5.6), sempre originale Sony. Col passare del tempo ho iniziato a sentirmi un po' limitata, specie nello scattare in condizioni di luce scarsa (nella fotografia sportiva, ma non solo... Necessità di ISO elevati e rumore troppo fastidioso anche a 400-800... Tempi di scatto molto lenti...). Sto quindi iniziando a documentarmi, avrei un budget di 450-500 euro e sarei disposta anche a cambiare marca. Tuttavia oggi un rivenditore mi ha consigliato proprio la alpha58, di cui sto leggendo solo recensioni positive. Anche lei mi consiglierebbe questa strategia? Sarei a questo punto orientata a cambiare solo il corpo macchina, ma mi chiedo se l'idea di mantenere i vecchi obiettivi sia buona o se invece vi siano differenze notevoli per cui orientarmi all'acquisto di un kit con almeno il 18-55 ... Scusi la prolissità! Simona.

    RispondiElimina
  11. Ciao Simona. grazie dei complimenti e spero continuerai a seguire il mio blog :).
    Dunque, cambiare marchio, scelta che in tanti fanno come se da questo dipendesse la qualità delle proprie foto, è una pratica che sconsiglio a meno che non sia necessario per cause di forza maggiore, che nel suo caso non ci sono visto che il sistema Sony è bello in vita.
    la A58 si trova quasi sempre in kit con il 18-55 SAM II. gli ultimi prezzi on line per il kit sono sotto i 400€, un vero affare!!!
    la macchina è adattissima al suo uso, con un sensore davvero moderno e performante, il salto rispetto alla sua A290 sarà notevolissimo, dovrà solo abituarsi (ci metterà pochissimo!) al mirino che non è più reflex ma digitale. questa tecnologia, comodissima, ha due lati negativi: il consumo di batteria superiore (ma non è un dramma) e il fatto che sul sensore arriva meno luce del dovuto (obiettivo 2,8, arriva sul sensore 3,5 benchè la pdc resti da 2,8...). funziona così su tutte le SLT sony, non si preoccupi più di tanto :)
    se vuole un consiglio, senza spendere troppo abbini un bel DT 35mm f/1,8. economico ma splendido!!! un fisso tuttofare eccellente.

    RispondiElimina
  12. Grazie :) l'altro mio 'compromesso' di questi giorni era proprio optare per un'ottica fissa..anche perché cambiare marchio mi costringerebbe ad abbandonare il mio bel 75-300 almeno per un po', causa budget ristretto..! Quindi la scoperta di oggi e i suoi consigli mi rasserenano... A questo punto se fosse in me cercherebbe il kit di cui sopra, venderebbe la A290 col suo 18-55 (tenendo il tele) e aggiungerebbe il 35mm..giusto?
    La cosa importante per me è proprio vedere il miglioramento nella resa in condizioni di luce scarsa..cosa che adesso posso supporre otterrei anche nonostante il mirino elettronico...
    Grazie,
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo di aver mai visto la A58 solo corpo in vendita. in genere le offerte migliori sono solo sui kit. se ne trova ancora una sarebbe un ottimo affare anche la A57. qualche megapixel in meno, ma un ottima macchina. il limite della A290 in suo possesso è il sensore CCD, qualsiasi nuova Alpha con Sensore Exmor Cmos va molto meglio. la 290 con il suo kit dovrebbe riuscire a venderla, onestamente, intorno ai 150€, tutto sommato un ottimo prezzo per chi vuole iniziare a muovere i primi passi nella fotografia.

      Elimina
  13. Ottimo...Grazie, gentilissimo! Simona

    RispondiElimina
  14. Simona, questo venerdì è il black friday. tantissimi noti rivenditori on line faranno prezzi super e scontistiche extra. se deve fare la mossa ne approfitti. se mi scrive in privato le dico dove guardare :)

    RispondiElimina
  15. Grazie! Le invio una e-mail.. Simona

    RispondiElimina
  16. Salve, complimenti per le recensioni, leggo con piacere le recensioni tecniche ma adoro quando un fotografo parla delle sue sensazioni ed esperienze personali.
    Al momento posseggo una Sony a200 con cui mi sono tolto molte soddisfazioni grazie al 50mm 1.4 ma ora sono in dubbio se comprare una Samsung NX3000 (a 220 €) per avere maggiore portabilità oppure passare ad una Sony a58 (a 300 €) per avere maggiore qualità.
    Che fare? Portabilità o qualità?
    Ma la NX3000 ha una qualità nettamente inferiore rispetto alla a58?
    ... anche io sono interessato al Black Friday e anche io non sono riuscito ad inviare il messaggio diversamente da Anonimo.
    Saluti, stefano.pgn

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che recensioni, le chiamerei impressioni. Una macchina fotografica è un oggetto molto complesso, difficilmente si può capire in poco tempo. sono entrato in "feeling" con macchine notoriamente non molto apprezzato e non mi sono lasciato coinvolvere da veri "best seller". insomma, dobbiamo sentircela comoda sta macchina fotografia, non solo essere sicuri che abbia buone caratteristiche.
      Il 50mm 1,4 (che sia Sony o Minolta) è una bella lente!! perchè non prova a cercare una A580 usata?
      le samsung vanno molto bene, ma a questo punto, punterei su una Sony, ancora (che vanno molto meglio). le A5000 si trovano a poco ormai nuove, e con un adattatore potrà utilizzare il suo 50mm ancora.

      Elimina
    2. In effetti anche la a5000 è nel mirino.
      Condivido in pieno: con una macchina fotografica (ma anche un'auto, una moto, ecc.) occorre instaurare un certo feeling... altrimenti anche se sono il top di gamma potrebbero deludere le aspettative (alte in caso di top di gamma).
      A presto e buone foto!
      stefano.pgn

      Elimina
  17. Buongiorno a tutti e mi unisco ai complimetni, Ugo, per la chiarezza con cui tratta gli argomenti di discussione.
    Mi chiamo Nicola e vorrei chiederLe se, secondo Lei, un Tamron 90mm sp af 2.8 macro 1:1 (attacco Minolta) che non uso da anni e a cui vorrei ridare nuova vita, si comporterebbe bene su una A58, soprattutto in merito alla riduzione della luminosità, opure se ha altre macchine Sony da consigliarmi, che ritiene più opportune.
    Un saluto cordiale e, se possibile, Le chiedo se può indicare anche a me degli indirizzi di rivenditori on line affidabili, in base alla sua esperienza.
    Grazie,
    Nicola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Nicola, grazie mille dei complimenti!! il tamron 90macro è e resta un signor obiettivo. Ne hanno fatto diverse versioni, credo 4 o 5 ormai con l'AF, non so quale sia il suo, ma sicuramente se è 1:1 non è il primo. funzionerà perfettamente su qualsiasi corpo Sony, tranquillo.
      A parte Amazon, la catena il fotoamatore è molto seria e fornitissima per quanto riguarda Sony, mentre per l'usato tengo sempre sotto controllo NewOld Camera di Milano (gente favolosa) o FotoOrlando di Montecchio Emilia
      se l'obiettivo è fermo da molto controlli che non ci siano muffe e il diaframma sia bello scattante ancora.

      Elimina
  18. Gentile Sig. Baldassarre , vorrei chiedere cosa ne pensa delle prestazioni della Sony a58 in condizioni di luce scarsa, tipo foto alle stelle, crepuscoli, tramonti ecc. dato che sono le situazioni che prediligo e come si pone in confronto a macchine tipo Canon 600D .
    La Ringrazio e saluto
    Piergiorgio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piergiorgio, sarò sincero, sono una vera frana in questo genere di foto, soprattutto panorami notturni stellati.il rumore della A58 è molto contenuto ma in generale, per via della tecnologia SLT che tiene sempre acceso il sensore (facendolo quindi scaldare di più) il rumore è maggiore che su altre macchine. per me questo non è mai stato un problema, ho stampato grandi formati da macchine che, a detta dei sapientoni, non andavano usate oltre 400 ISO. In ogni caso credo che se la possa cavare benissimo sebbene in questo genere di scatti stabilizzazione, live view, EVF sono tutte caratteristiche inutili. per ottenere il massimo dal cielo notturno sarebbe il caso di utilizzare magari un nuovo sensore senza filtro AA (Nikon ad esempio D3300 o D5300) ma non senza mettere in conto anche una ottica eccellente. le ottiche kit servono a poco e niente in questo caso.

      Elimina
    2. La ringrazio dei suoi preziosi consigli !
      Piergiorgio

      Elimina
  19. Salve,e complimenti Ugo.Sono qui perche' fortemente interessato a muovere i primi passi nella fotografia con la Sony A58.Premetto che fino ad ora ho scattato solo con smartphone ma naturalmente mi stà molto stretto.Le mie preferenze di scatto sono essenzialmente naturalistiche,paesaggio,macro,architettoniche.Secondo lei e' meglio partire con l'A58 o dalla 77ii uscita pochi mesi fa'?secondo il suo parere investire oggi in ottiche Sony nell'A mount con l'incertezza che la Sony possa continuare o meno gli investimenti e' ancora valido?
    Buona serata.
    Alessandro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L' A mount che pare tutt' altro che morto a livello di lenti è un ottimo sistema. Oltre all'ottimo parco obiettivi esistente a marchio Sony si fanno ottimi affari nell'usato con le splendide lenti Minolta. La a58 attualmente ha un prezzo davvero super (sui 399€ o anche meno). Anche se Sony dovesse troncare la produzione o gli investimenti, le mirrorless funzionano perfettamente, autofocus compresi, con le lenti A. quindi direi che si sta abbastanza tranquilli. Pare che comunque la gamma alta resterà nel mondo A, il resto in quella E. vedremo con l'annuncio di una nuova A99 o similare... quello sarà un bel banco di prova. per il genere di foto che cita, direi che la A58 va benissimo. investa in lenti di qualità il resto del budget. :)

      Elimina
    2. La ringrazio.Forse penso troppo al futuro e mi complico la vita inutilmente,diciamo che sono indirizzato a prendermi l'A58 con lenti di qualita' e fare tanta pratica,esperienza.Successivamente potro' sempre fare un'upgrade alla 77 o 99 fra qualche anno,ma cosa importante ora e' la necessita' di fare pratica e sperimentare diversi tipi di fotografie,e cosi' via.
      Ipotizzando gia' di avere l'A58 che e' APSC potrei usare lenti full frame?Come si comporta in tal caso un'APSC utilizzando ad esempio lenti Full frame?

      Elimina
  20. Credo fermamente di indirizzarmi verso l'A58 e crearmi una buona schiera di ottime lenti,anche se oramai uscita molto tempo fa' parte fondamentale sono le lenti e per questo mi dirigero' verso ottiche di qualita' di Sony,Zeiss e Sigma.
    Utilizzando APSC con l'A58 potrei utilizzare lenti full frame?o e' proprio inutile?

    RispondiElimina
  21. Non c'è nessun problema nell'utilizzare lenti per il formato pieno su APS-c. Anzi. Io ho uno splendido Sigma 50 1,4 che va benissimo sia su Aps che su FF. sta, come sempre, a come si fotografa esaltare o meno il lavoro dell'ottica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inanzitutto scusate se ho scritto un doppio messaggio simile,non ero certo del corretto invio e quindi ho riscritto il giorno dopo.
      La ringrazio per la risposta,quindi potrei utilizzare tranquillamente lenti Full frame su corpi APSC,molto bene.
      Come detto sono interessato all'A58 ma rimanendo comunque con Sony mi piace pure l'A6000...in pratica le differenze tra le due camere alla fine quali sono?io vorrei fare dell'A58 una macchina per fare esperienze e dilettarmi con questa passione,sia con cavalletto ma anche a mano libero in citta',l'A58 si porta bene nonostante sia piu' grossa?
      La ringrazio e buon pomeriggio.

      Elimina
    2. La A6000, che come avrà letto, ho comprato di recentissimo è una super macchina fotografica ed in tutto superiore alla A58, tranne che per lo stabilizzatore che non è integrato nel corpo macchina ma, bensì, negli obiettivi. La a6000 usa l'innesto E, e non A, per cui, per adesso, la scelta di ottiche buone è più limitata e più costosa. io la uso con estrema soddisfazione da un mesetto circa, per le foto di tutti i giorni. può leggere cosa ne penso negli ultimi post, ce ne sono due tre ad essa dedicati. La A58 è abbastanza equilibrata come peso e dimensioni.

      Elimina
    3. La ringrazio infinitamente Ugo,e' stato molto gentile e disponibile.Continuero' a seguire il suo blog con interesse.Le auguro Buon Natale.

      Elimina
  22. Buonasera Ugo, ho acquistato due mesi fa la sony A58, la sua recensione ha giocato un ruolo fondamentale nella scelta per il mio primo acquisto. Ho iniziato a scattare parecchie foto e ora mi sono deciso a scrivere qui per avere un opinione da chi ha più conoscenze di me. Vengo ora alla mia domanda, dopo le foto scattate con l' obbiettivo in dotazione ho capito il genere di foto che mi piacciono e che preferisco fare e sono macro, ma anche foto di paesaggi all' interno di boschi,radure e campagna (l' ambiente in cui lavoro), potrebbe consigliarmi degli obiettivi che si addicono alle tipologie che le ho descritto, ovviamente da buon studente-lavoratore il budget non è elevato e in rete è pieno di opinioni spesso anche discordanti su molti obbiettivi e per non spendere soldi per obbiettivi che poi si rivelano non essere all' altezza preferisco avere esperienze di chi possiede lo stesso corpo macchina. La ringrazio,

    RispondiElimina
  23. Buongiorno e complimenti. Possiedo anch'io la A58 e finora mi sono dedicato alla fotografia naturalistica. Vorrei chiedere al sig. Baldassarre e agli altri utenti che utilizzano questa macchina se hanno esperienza di panning con essa.. Vorrei prescindere dai commenti dati a priori sui forum online in relazione al mirino elettronico e confrontarmi con chi ne ha esperienza diretta. Grazie e buona domenica, Pino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve Pino. sicuramente non sono la persona più adatta a spiegare come si fa un panning, ma sicuramente la A58 non ha nessun problema ad effetuarlo. è una questione di molta pratica (a seconda del soggetto) scegliendo il giusto tempo di scatto ed eseguendo "l'inseguimento" con la giusta velocità. è necessario continuare ad effettuare l'inseguimento anche per qualche istante dopo la fine dell'otturazione e, soprattutto, il tutto con lo stabilizzatore disattivato. è molto utile l'utilizzo di un monopiede per effettuare correttamente questa tecnica o ovviamente focali medio-lunghe se non proprio lunghissime.

      Elimina
    2. Ottimo. Grazie! P.

      Elimina
  24. Quale tele mi suggerirebbe da aggiungere alla lente in kit della a58? Consideri che sono un neofita della reflex e vorrei un tele "basico". Grazie e complimenti per l'interessante blog, moderato con grande equilibrio.

    RispondiElimina
  25. Allora le opzioni sono o il leggero e compatto Sony 55-200 DT (che si trova a prezzo molto interessanti nell'usato) o l'ottimo Tamron 70-300 USD, qualitativamente eccellente, sebbene forse un pò grosso per la A58. Se non ha necessità di autofocus fulminei potrebbe valutare anche un economico tamron o sigma. le lenti sono buone, l'aufocus del tutto inadatto però per certi usi. se il budget lo permette consiglio il Tamron USD (sui 400€ nuovo).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la ringrazio per la risposta. Per "economico" tamron 70-300 a quale modello si riferisce? Quello che si trova a circa 90/100 euro? Ma la differenza tra 100 e 400 euro mi pare enorme! E quindi abissale deve essere la differenza di resa e di utilizzo tra i due...Lei davvero mi consiglia una spesa cosi' grande rispetto ad una a58 che costa 310 euro?

      Elimina
    2. la differenza di resa è enorme, sia nell'autofocus che nella qualità dell'immagine. il 70-300 USD non sfigura neanche sulla D800 (nella versione Nikon) che è la reflex con più problemi di resa in assoluto grazie alla enorme risoluzione. Dipende da cosa ci deve fare, ovviamente. Spendere soldi negli obiettivi è l'unico modo per avere immagini di qualità. Le lenti costano SEMPRE più delle macchine :)

      Elimina
    3. Grazie davvero. Inizierò col kit. E poi risparmierò' per il tamron sud.

      Elimina
    4. Ho trovato il tamron USD a 270 euro nuovo. Non ho resistito... ;)

      Elimina
    5. dove? ottimo, è il prezzo a cui si trova usato quasi...

      Elimina
  26. Aiuto ce ne sono di diversi tipi e prezzi e tutti usd da brunet.it !! Anche 250 euro!!

    RispondiElimina
  27. adesso un ultimo sforzo ;) quale grandangolo anche a focale fissa senza spendere cifre eccessive?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i grandangoli costano abbastanza e infatti ho sempre guardato nell'usato, visto che è un tipo di obiettivo che non utilizzo moltissimo. le scelte non sono moltissime, 4 direi: Sony, Tamron, e Sigma. Il sony è il più caro, ha la qualità peggiore (a me era parso abbastanza buono) ma ha dei colori splendidi. Tamron e Sigma si equivalgono, forse qualcosa in più il Sigma (ma occhio a verificare che sia compatibile... le ottiche Sigma hanno spesso problemi sulle Sony SLT).
      http://www.foto-orlando.it/categoria-prodotti/sony-minolta-usato/

      qui ce ne sono un paio. il Sony è proprio il mio, è come nuovo.

      Elimina
  28. Come sempre grazie per la risposta. Quello da 100 euro 19 f.2,8 ex dx e x nel 12899291 per iniziare può' andare? Il tamron cui alludevi che sigla ha precisamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, quello è per innesto E. c'è il 11-18 sony o il 10-24 tamron che farebbero al caso suo.

      Elimina
  29. Ma il prezzo più' basso in rete e' di 350!!! Di più' economico, anche a focale fissa, altre opzioni?

    RispondiElimina
  30. Ho acquistato il tamron suggerito, ma non si attacca! Allora ho comprato un anello adattatore che era indicato per l'attacco A della a58, ma neppure quello si monta!! Che io sia del tutto imbranato non ho difficoltà' ad ammetterlo. Ma inizio a disperare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo ha preso con baionetta Sony? o ha preso un Canon o Nikon o Pentax? non c'è bisogno di nessun adattatore. che roba ha comprato?

      Elimina
  31. Risposte
    1. quello è il modello. ma ha comprato la versione per attacco Sony? o ha comprato quello per Canon o Nikon? ogni marca ha il suo attacco e gli obiettivi Tamron, Sigma o simili vanno comprati con l'attacco giusto.

      Elimina
  32. Nella scatola e' scritto "for Nikon " . Mi sento un cretino ma non ho trovato queste specifiche differenti nel nome commerciale quando l'ho comprato... Adesso che si fa? :((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi contatti privatamente, se no qua non ne usciamo più :)

      Elimina
  33. Come adattare le ottiche canon su questa reflex a mount?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusate il ritardo nel rispondere. Dunque, le ottiche Canon non so se si possano adattare. mentre tutte le ottiche si possono adattare correttamente sui sistemi mirrorless, sui sistemi reflex (o con uguale tiraggio) spesso ci sono dei problemi relativi alla messa a fuoco ad infinito. il punto di riferimento per queste cose è la ditta Lolli Adriano. sul sito è possibile trovare di tutto e richiedere informazioni di compatibilità.

      Elimina
    2. Le ottiche Canon, sia quelle con messa a fuoco manuale con innesto FD, sia quelle autofocus con innesto EF, non possono essere adattate alle Sony SLT perché, avendo queste lo stesso tiraggio delle reflex Sony e Minolta AF e quindi superiore a quello reflex Canon, se lo si facesse, si perderebbe la messa a fuoco all'infinito.
      Si possono adattare, invece, alle Sony NEX, le mirrorless con innesto e- Mount, che hanno un tiraggio molto più basso. Leonardo.

      Elimina
  34. Posso chiedere al sig.Ugo e agli altri utenti un consiglio per l'acquisto di un obiettivo macro per questo corpo macchina (anche io la possiedo da alcuni mesi)? Grazie e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dunque, come macro ci sono diverse soluzioni ma la domanda principale è " che tipo di soggetti voglio fotografare?". Un ottima via di mezzo può essere il tamron 60mm f/2, mentre se si vuole andare su roba più seria (e soggetti più piccoli) l'ottimo 90mm 2,8 sempre tamron o l'eccezionale 150mm 3,5. la Sony produce il 100mm f2,8 che ha una qualità eccezionale, ma non costa poco. sono tutti obiettivi che comunque è possibile trovare usati ad ottimo prezzo. il 30mm macro sony, invece per quanto ottimo come tutto fare è un pò troppo wide per fotografare soggetti viventi di piccole dimensioni... bisogna avvicinarsi troppo e ... scappano.

      Elimina
    2. Grazie! valuterò attentamente queste opzioni...

      Elimina
  35. Salve, starei valutando l'acquisto della mia prima macchina, e sono indeciso tra questa a3000 e la a58 (sempre sony). Rientrerebbero nel mio ipotetico budget (ci sono sulle 100€ di differenza) e sembrano macchine non troppo avanzate per un neofita come me.

    mi sapreste dare un consiglio?

    RispondiElimina
  36. A livello di macchina, la A58 è nettamente più completa della 3000. (l'ultima offerta che ho visto in questi giorni è pazzesca, 369€ da mediaworld + buono spesa da 50€) però la A3000 è più nuova come tipo di obiettivi (le lenti A rimarranno solo nel settore professionale a quanto pare). Il sensore è il medesimo e per foto di tutti i giorni penso vadano egregiamente entrambe.

    RispondiElimina
  37. Salve Ugo e buongiorno. Sono un fresco appassionato del mondo della fotografia, sono in procinto di acquistare una reflex entry-level e sarei interessato alla Sony Alpha 58 di cui ho letto tutto il post ma avrei bisogno di chiederle un approfondimento.

    In diversi punti (anche nelle risposte ai vari post) lei scrive che si tratta di una buona macchina, equilibrata e che "confrontata con le dirette concorrenti (Eos XXXD e Nikon D3XXX) ha solo da insegnare: risoluzione, mirino, velocità Af, stabilizzazione interna del sensore, filmati di altissima qualità con AF continuo, piena compatibilità con ottiche Minolta (non motorizzate)...", per riportare le sue parole testualmente.

    Leggendo alcuni pareri prima di incontrare il suo ottimo post, avevo letto alcune critiche (negative) su questa macchina, i punti negativi sembrerebbero essere fondamentalmente:
    1. tendenza a sottoesposizione,
    2. lentezza nella messa a fuoco automatica
    3. display poco definito
    4. rumore per via della tecnologia SLT (anche lei cita questo punto in una sua risposta)

    Vorrei chiederle come la pensa su questi punti, e perché consiglierebbe questa Sony anziché altre macchine dello stesso segmento e prezzo (mi vengono in mente la Nikon D3200 e la Penax K500, per non parlare della nuova Nikon D3300 che però ha mediamente un prezzo superiore).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. confermo una certa tendenza alla sottoesposizione, non so se dovuto al discorso dello specchio che si mangia della luce (ma non credo). per il resto il display non è assolutamente limitante mentre sinceramente problemi di messa a fuoco non ne ho mai avuto. Poi, chiaro... dipende da che foto si fanno. Come macchina all round la trovo ancora ottima. Attenzione però! sono passati quasi due anni da questo post, di roba ne è uscita nel frattempo e la situazione dell'attacco A non è che sia particolarmente chiara per il futuro. Se non si vuole sviluppare un corredo di alto livello, ma serve solo una ottima macchina per me è ancora consigliatissima

      Elimina
  38. Salve, mi chiamo Gianni e, dopo oltre 20 anni, ho deciso di riprendere a fare un pò di foto. Ho acquistato una A58 e, per quanto mi è dato capirne, mi sembra un missile (in senso buono, ovviamente!). Vorrei acquistare un obiettivo "tuttofare" con vocazione tendente ai ritratti (persone e animali). Per questo avevo pensato ad un 70-200 da affiancare al 18-55 in dote. Non posso consentirmi un nuovo, devo necessariamente trovare qualcosa di usato, ma ho timore di brutte sorprese. Avevo adocchiato qualche minolta 70-210 f4 "beercan" (mi piacerebbe!), ma ancora non l'ho trovato a cifre e condizioni convincenti. Ho visto altri minolta 70-210 ma f4.5. Alcuni made in Japan altri in Malaysia. Sono decenti? 70€ + spedizione è un prezzo onesto? Uno dei siti l'ho letto proprio su una sua risposta (http://www.foto-orlando.it/prodotto/obb-70-210-f-45-56-95102186/ ) Stesso sito ha anche il 75-300 a 10€ in più, andrebbe preso in considerazione?
    Grazie infinite, per chi naviga in acque sconosciute persone come lei sono molto più che un faro! Grazie

    RispondiElimina
  39. Salve sig. Baldassarre, probabilmente mi ripeterò (o forse no), chiedo scusa, ma credevo di aver pubblicato un commento e, non vedendolo, decuco di aver sbagliato qualcosa. Mi ripresento. Mi chiamo Gianni, ho da poco acquistato una Sony A58, vorrei dedicarmi prevalentemente a ritratti (umani e animali). Avrei bisogno di un consiglio circa uno zoom tuttofare da abbinare al 18-55 in dotazione. Ho quasi esaurito il budget a disposizione (mi restano 100€), pertanto non mi resta che rivolgermi all'usato. Chiaramente anche lì le scelte per me (inesperto) sono complicate. Da quel che ho letto, mi sarebbe piaciuto un minolta 70-210 beercan, ma impossibile da trovare sotto i 100 euro. Ho visto altri 70-210 della minolta, ma con lievi differenze ad occhio nudo (ad es uno made in Japan, l'altro made in Malaysia, ma non credo sia tutta qui la differenza). Ho cercato su siti attendibili (http://www.foto-orlando.it/prodotto/obb-70-210-f-45-56-95102186/) e su ebay, ma il dilemma è: quale scegliere? Considerando che chiedere al venditore se l'oggetto è valido e in buone condizioni sarebbe come chiedere all'oste se il vino è buono. Altro dubbio: con soli 10 € in più è preferibile acquistare questo 75-300? Vedo ad occhio alcune differenze di materiali nell'attacco a baionetta, ma quanto contano? Per chi come me si muove in un mondo semisconosciuto, persone come lei rappresentano un vero "paracadute". Ho deciso di prendere la A58 dopo aver letto tante opinioni, ma quello che ho trovato di maggior aiuto ( per senso di competenza e oggettività) è stato il suo blog. Infatti a lei ( e alle persone che la seguono perché condividono gli stessi criteri) mi rivolgo per questo consiglio. Grazie infinite!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheh, capita. i commenti non si vedono se non li approvo, ed essendo in ferie non ho seguito molto negli ultimi giorni.

      il 70-210 f4 detto beercan è ottimo, ma è una lente di vecchia concezione e soprattutto pesantissimo! non lo vedo bene abbinato alla A58, però qualitativamente si difende molto bene.

      può cercare il 75-300 Minolta ( che è identico al Sony) oppure il 55-200 Sony/Tamron. Il suo Budget non è molto elevato per cui c'è da accontentarsi un pò. sui 200€ può trovare lo splendido Tamron 70-300 USD che devo ricomprare anche io. quello è un capolavoro.

      Elimina
    2. Grazie infinite, il 75-300 cui fa riferimento è quello che ho indicato precedentemente (http://www.foto-orlando.it/prodotto/obb-75-300-f-45-56-92110161/)?
      Avrei trovato anche un Minolta 100-300 xi 1.5/4.9 MACRO F.4,5-5,6 ad un buon prezzo(65€), potrebbe essere un buon compromesso?
      Grazie ancora e chiedo scusa del doppio intervento, le vacanze sono sacre per tutti!

      Elimina
  40. Buongiorno,sono vicino all'acquisto della mia prima reflex. Volevo approfittare delle promozioni mediaworld di questi giorni (30% su tutto, reale o meno). Ho notato questa sony SLT-A58K, con obiettivo SAL-1855-3 che non so se sia il medesimo con dicitura differente di quello ben recensito qui. Sono un neofita di reflex,vengo dalle compatte canon e nikon. Il mio utilizzo è soprattutto durante i viaggi,quindi primi piani,panorami,interni,notturne,ecc. Alternative sulla stessa fascia di prezzo avevo trovato la nikon D3200 sempre con 18-55, la canon 100D (di cui se ne parla stra-bene) e la canon 1200D. Grazie,spero in una rapida risposta!

    RispondiElimina
  41. P.S il prezzo della sony è di SLT-A58K è di 279 euro così come la nikon 3200D. qualche euro in più per la canon 100D

    RispondiElimina
  42. Ciao. Premesso che tutte le macchine svolgono benissimo il loro dovere, è solo compito nostro sfruttarle al meglio...
    lo sconto di quella catena è notevole. lo dico da ex-dipendente della stessa. La canon EOS 100D è una macchina senza senso, secondo me. troppo piccola per montare qualsiasi lente degna di tale nome. é utile solo per chi vuol far video. Sony non è chiaro cosa voglia fare con l'attacco A, quindi la A58 potrebbe non avere un seguito nei prossimi anni. Il prezzo è ottimo, ma non lo vedrei un investimento a lungo termine ora come ora. La Eos 1200D con un obiettivo non base potrebbe essere una buona soluzione. altrimenti punti su una mirrorless Sony. con questi sconti si fanno degli affaroni!!

    RispondiElimina
  43. Buongiorno Ugo, avrei qualche domanda per lei che conosce l'A58: Io vengo da un sistema Minolta e purtroppo devo dire che Sony non ha mantenuto tante delle cose buone che avevano i modelli professionali Minolta. Ciò detto, vedo che lei dice un gran bene dell'obiettivo Sony 18- 55 del Kit "il migliore tra i 18- 55 forniti in Kit"
    Ecco, appunto: Secondo lei, se li ha provati, come si colloca il Sony 18- 55 rispetto al Fuji 18- 55 e al Konica- Minolta 18-70 ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i 18-55 sono tutti degli obiettivi onesti per iniziare a prendere confidenza con l'apparecchio. Il sony mi è sembrato il meno peggio tra canon, nikon, etc. il 18-70 minolta era stato progettato per sensori da 6mp, dubito possa dire qualcosa di interessante sulle attuali tecnologie, al contrario delle ottiche SERIE Minolta che ancora oggi sono spettacolari.

      Elimina
  44. Caro Ugo, sto entrando nel mondo delle reflex e sarei attratto dalla Sony a58, per una questione di rapporto qualità/prezzo e per aver letto in giro che è un'ottima entry level. Leggendo i tuoi commenti mi sembra di capire che possa essere l'ideale per le mie esigenze.
    Mi viene però un dubbio. Navigando in rete su altri siti e altre recensioni ho letto di qualcuno che si lamentava di foto un po' troppo buie e che necessitava di fare un po' a sportellate con le impostazioni per migliorare la luce e la resa delle foto. E' vero? O chi scriveva ne sapeva ancor meno di me? (e ce ne vuole)
    Grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La A58 è una gran bella macchina. si trova a prezzi stracciati nuova. si, ha una tendenza a fare foto un pò scure ma in generale mi è sempre piaciuta molto. non ho mai capito da cosa dipendesse, probabilmente è lo specchio traslucido che fa un pò incazzare l'esposimetro

      Elimina
  45. mi scuso per il ritardo nelle risposte ma ho avuto problemi di accesso ultimamente da un altro pc che usato.

    RispondiElimina
  46. Ciao,

    Ho acquistato un obiettivo minolta 50mm af,
    Ma non sembra funzionare bene ha problemi di messa a fuoco, le foto tendono al bianco e il colore rosso sbiadito.
    Sbaglio qualcosa nella configurazione o non funziona lui?
    Lo acquistato usato.

    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sicuramente c'è qualcosa che non va. l'ho usato felicemente per tanto tempo su tutti i corpi sony che ho posseduto. o c'è qualche errore di impostazioni (fai un reset del menu) o l'obbiettivo ha qualcosa che non va (non è che ha delle muffe dentro ?)

      Elimina
    2. Ciao,

      cosi sembra limpido e pulito.
      La mia sony a58 con il sam 18-55 fa buone foto.
      con il minolta 50mm no
      Preciso che sono novizio.
      Quindi se hai qualche consiglio da darmi ti ringrazio

      Elimina
    3. è molto strano. è un minolta 1,7 o 1,4? potrebbe essere qualche errore del diaframma che magari non chiude bene, però sui colori non saprei. prova a mandarmi un paio di foto incriminate via email.
      prova a fare una prova anche. scatta la stessa foto con il 18-55 e il 50 a parità di diaframma e condizioni e vedi un pò che succede

      Elimina
    4. https://flic.kr/p/Bv2vLc
      il fiore è rosso ma si vede cosi.

      Elimina
    5. cosi
      https://flic.kr/p/ybcfwW

      Elimina
    6. le rispondo privatamente su flickr o se mi lascia una mail

      Elimina
  47. Buongiorno. Posseggo la Alfa 58 da alcuni mesi. Ho visto che si possono fare foto in raw - raw&jpeg - fine o standard. Se voglio fare foto solo in jpeg quale devo usare? Sono appassionato da piu' di vent'anni di fotografia tradizionale a pellicola ma col digitale non ho grande dimistichezza.Grazie per la risposta. p.s.sulla alpha 58 uso i vecchi obiettivi che usavo sulla Minolta e vanno alla perfezione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.

      Il mio non va, brucia le foto

      Elimina
  48. Fine è il Jpeg alla massima qualità. Standard un pò meno pesante ma sempre jpeg. eh si, la fotografia digitale esige qualche competenza informatica (che è necessario acquisire se si vuole davvero usufruire di questo nuovo mezzo), ma poi sono solo soddisfazioni.

    RispondiElimina
  49. Grazie Signor Ugo. Buona serata.

    RispondiElimina
  50. Volevo chiedere come si fa (se é possibile) togliere il rumore dello scatto della foto. Dovrei fare scatti in ambienti in cui il massimo silenzio é fondamentale. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non erro è possibile azionare la prima tendina elettronica che riduce parzialmente la rumorosità dell'otturatore. la A58 è già molto silenziosa visto che non ha lo specchio mobile. se necessita di più silenzio dovrebbe cercare corpi macchina (mirrorless a questo punto) che permettano lo scatto completamente elettronico. Le panasonic ce l'hanno, ad esempio. la mia attuale Em-1 olympus è silensiosissima, ad esempio, pur avendo un otturatore meccanico.

      Elimina
  51. Naturalmente mi riferisco alla sony slt a58

    RispondiElimina
  52. Salve Ugo mi piacerrebbe avera il suu parere sulla differenza che c'è tra la alpha 58 e la rx 10 (apart il prezzo e il fatto che una è reflex e l'altra no)Luminosità obbiettivo, velocità messa a fuoco e principali funzioni quale tra le due è la migliore (sono indeciso tra le due qule acquistare) grazie.
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. così come vengono vendute, la Rx10 se la mancia la A58. il sensore è più piccolo, è vero, ma ha una ottica incredibile super luminosa e flessibile (Carl Zeiss è sempre una garanzia). ovviamente la rx è una soluzione perfetta da viaggio. in tutti i casi la A58 può adattarsi alle varie situazioni cambiando obbiettivo. dipende dai generi fotografici che le interessano, più che altro.

      Elimina
  53. Sign. Ugo,
    lei è fenomenale.

    Ho la Sony a58 e la amo. Adesso voglio un obiettivo con distanza focale maggiore, per poter cogliere i soggetti in lontananza e, naturalmente, il mio budget non è elevato. Ho notato che posso trovare una Sigma a 200 euro (http://lenshero.com/it/obiettivo/obiettivo-sigma-70-300mm-f4-5.6-apo-dg-macro-sony-alpha), per un Tamron 300 euro, per un Sony ancora di più. La domanda è la seguente: se prendo il Sigma quali i difetti? Lei lo sconsiglia? E il Tamron?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vuole un ottimo teleobiettivo, andrei senza indugi sul Tamron 70-300 SP (che nella versione SONY perde la dicitura VC). lo dovrebbe trovare nuovo sui 300€. qualità ottica favolosa, trova un mio recente intervento nella sua versione per nikon. in ogni caso, sui non originali andrei di Tamron... molti meno problemi di compatibilità che Sigma.

      Elimina
  54. Salve Ugo

    complimenti per il sito e la tua competenza.. ho una domanda spinosa: ho la a58 e mi trovo bene, ho molti obbiettivi Minolta FF e potrei comprare un a900 per meno di 500€, dalle prime prove la tengo una settimana per capire prima di comprarla.
    La a900 è un sogno ma alla fine come risultati immagine mi pare che la a58 vince su tutti i fronti...sbaglio io qualcosa con la a900? oppure le cose stanno proprio cosi? cosa mi piace della a900 sono i colori e la profondità...ci terrei ad avere un Tuo parere , puo anche darsi che la a900 essendo usata abbia dei difetti..

    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La A900 è attualmente, la miglior Full Frame che abbia mai posseduto, inclusa la recente D700 apprna venduta. Mirino impareggiabile, colori e qualità del file inediti per la concorrenza. veramente una GRANDE macchina fotografica. e con grande, intendo davvero grande... è davvero un macigno, principale motivo di abbandono da parte mia di tutto il sistema. Non fa assolutamente una sciocchezza e la A58 non vince quasi sotto nessun fronte fotografico con la A900. la a900 è una professionale, e si vede. io ho avuto problemi con la meccanica dello specchio, un intervento che è costato quasi 300€ di riparazione. per il resto molto affidabile. credo di non aver mai visto una A900 che necessitasse di cambio otturatore. attenzione però perchè credo che siano macchine su cui non ci sia più supporto tecnico completo. se ha la possibilità la provi prima. ricordo che ebbi un pò di problemi a gestire 24 mega pixel su formato pieno.. le foto erano sempre micromosse... necessita di un pò di allenamento

      Elimina
  55. ps: cosa consigli per i raw della 58 capture one per son può andar bene?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. su questo non saprei dirle. è sicuramente un ottimo software, ma non l'ho mai utilizzato. forse per fare un test, ma alla lunga va scelto quello che ci soddisfa di più sotto tutti i punti di vista

      Elimina
  56. Ciao. Volevo sapere com'è la resa video della a58. Sono un video maker e volevo affiancarla alla 5d mark iii. Grazie

    RispondiElimina
  57. Ho già approfittato dei suoi preziosi consigli 1 anno fa esatto (ho anche riletto i post). Ho acquistato la alpha 58, il tamrom 70-200 usd, e ho il sam II di dotazione. A parte che devo riconoscerle (anche se certo non ne ha bisogno) che il tamrom è veramente veloce e luminoso (anche più del sam II, malgrado sia uno zoom potente), vorrei fare un passettino ancora in avanti. Per fare foto con poca luce, sopratutto in interni, e magari con angoli maggiori (ma assolutamente non grand'angoli), e con focale fissa, cosa mi consiglia che sia decisamente superiore al sam II in dotazione? La spesa tra i 150 e i 300. Un'ottica no full frame (che credo costi di più), ma proprio per la alpha 58. Aspetto con vera impazienza la risposta!! klaus

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmm, bella domanda. c'è lo splendido 35mm Sam Sony f 1/8, economico e spettacolare (equivale al classico 50mm ) oppure il 20 o il 28 sony. il primo dovrebbe essere F2, il secondo f2,8. usati dovrebbe trovarli ampiamente nel suo budget.

      Elimina
  58. Ciao Ugo,
    sono molto interessato a questa a58.
    Avevo in mente anche una Sony alpha 7 o una alpha77(videocamere decisamente più costose) ma su cameradecision ho visto che le differenze sono minime.Esempio (http://cameradecision.com/compare/Sony-Alpha-7-vs-Sony-SLT-A58) Secondo te conviene risparmiare qualcosa e investire in obiettivi o è meglio spendere qualcosa di più e andare su a77, a99, a7? E per gli obiettivi dovrò necessariamente aspettare? Grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono macchine abbastanza diverse tra loro, la a58 è sicuramente la meno "potente". visto l'andazzo, iniziare a spendere adesso nel sistema A di sony forse è pericoloso. meglio la serie A7 o la serie A6000, visto che tutti gli sforzi sono concentrati in quella direzione. la a99 ormai ha diversi anni, non si parla di una sostituta e lenti nuove.

      Elimina
  59. Grazie, al momento sto utilizzando una samsung nx1000 a cui sono riuscito a collegare con un anello adattatore delle vecchie lenti contax. Passando dalla nx1000 alla a6000 ci sono dei tangibili miglioramenti oppure devo necessariamente passare alla a7? E secondo te meglio a7 o a7 ii con ottiche vintage come le mie? Ho letto in giro del problema blob sulal a7 e del micromosso sulla a7 ii. Grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la a6000 ha un sensore simile a quello della Nx come dimensione e risoluzione. con vecchie ottiche l'unico vantaggio tangibile (non da poco) sarebbe il mirino elettronico, e la messa a fuoco manuale che sulle sony è gestita benissimo. a questo punto, però, forse, varrebbe la pena pensare alla A7 (usate si iniziano a trovare ad ottimi prezzi), per avere anche il sensore più grosso. non le ho mai provate, ma molti dei problemi che si leggono in rete sono solo pippe mentali.

      Elimina
    2. Grazie mille Ugo. Anch'io ero strapropenso verso la A7.
      Spero di trovare una bella occasione in giro.
      Grazie ancora,ciao!

      Elimina
  60. Buona sera Ugo
    Ti ho incontrato cercando un aiuto in rete e leggendo i tuoi blog ho capito che cercavo te.
    Anch'io sono un patito di Sony della quale possiedo una telecamera e 5 fotocamere fra cui una alpha 58 che alcune sere fà mi ha fatto fare una figura meschina (ma non ho la certezza che dipenda dalla fotocamera) mi spiego.
    Con un gruppo di una decina di amici cononisti, niconisti e altro,io ero l'unico sonysta,abbiamo deciso un'uscita per fotografare le stelle ma non abbiamo azzeccato la serata giusta,infatti era un po nuvolosa e c'era un po di luna.Abbiamo deciso di andare ugualmente dicendo qualcosa faremo.E qui la sorpresa,dopo aver piazzato le macchine e impostate,ognuno a suo modo,per foto alla luna invece delle stelle,tutti gli altri la vedevano e la potevano mettere a foco,io non sono riuscito a vederla in nessun modo anche cambiando impostazioni e obiettivi.
    Sia il mirino che il displey erano scuri e rumorosi e non me la facevano vedere. A quel punto ho chiesto a tutti gli altri se ci capivano qualcosa, tutti ci hanno messo le mani ma nessuno ci ha capito niente.A me è venuto un dubbio;Non sarà che quella percentuale di luce sottratta dallo specchio la rende inadatta a questo tipo di foto?
    Devo aggiungere che di giorno e anche la notte se c'è luce funziona benissimo e che era la prima volta che facevo quel tipo di foto.
    Gradirei tanto un tuo giudizio e mi scuso se mi sono dilungato troppo.ciao.
    Paolo

    RispondiElimina
  61. Ciao Paolo. no, non c'entra la luce sottratta. molto probabilmente tu utilizzi sempre la macchina con il mirino in modalità live view, ossia in modo che ti mostri l'anteprima della foto prima di scattarla. Comodossimo, certo, lo uso anche io sempre così ma... ovviamente ci deve essere della luce!! avevo capitato lo stesso inconveniente alla prima volta che usai la A77 in studio con luci flash e non continue... non vedevo niente e non potevo mettere a fuoco. Ora non ricordo esattamente il nome dell'opzione (ho abbandonato il sistema Sony, ma su olympus funziona uguale) ma puoi disativare la funzione di anteprima nel mirino e nel display: in questo modo vedrai come se fosse un mirino normale e dovrai però basare la tua esposizione su quello che ti dice l'esposimetro perchè l'immagine che vedrai non sarà più una anteprima dello scatto. la Panasonic G6 ad esempio, gran macchina, ha il mirino che funziona solo in questa modalità (ed è una stupidata). Le sony, e anche la a58 hanno la possibilità di variare questa modalità. credo che il tuo problema sia stato proprio questo. riprova e fammi sapere.

    RispondiElimina
  62. Ciao Ugo.Non puoi sapere il piacere che mi ha fatto la tua pronta ed esauriente risposta.Credo che il mio problema sia,e resta,quello che tu hai citato. Dico resta perchè ho scorso tutto il manuale e non ho trovato come disattivare la funzione di anteprima.Nel menù oltre alla funzione per abilitare il pulsante mirino-lcd in automatico o in manuale,c'è la funzione-visualizza live view-che si può attivare o disattivare,ma credo che serva per far vedere o meno le impostazioni applicate su lo schermo.Domani cercherò ancora e se troverò il modo sarò ben felice di fartelo sapere.
    di nuovo infiniti grazie per la pronta e risolutiva risposta.Ciao
    Paolo

    RispondiElimina
  63. i manuali ormai sono fatti davvero male, senza contare le traduzioni fatte molto sommariamente. dovrebbe essere proprio quello dell'anteprima del live view. ricordo che era una opzione verso il basso della schermata...

    RispondiElimina
  64. Hai buona memoria,è proprio l'ultimo rigo della schermata.Quindi stasera mi metto al buio attivo e disattivo per vedere cosa succede.Ti farò sapere.Ciao
    Paolo

    RispondiElimina
  65. Salve Sig.Ugo,Mi chiamo Andrea,vorrei un suo parere.Sono anche io un Sonysta,possiedo una compatta HX60 con cui mi sono fatto le ossa però mi sono accorto che ha i suoi limiti.Ho preso in considerazione questa macchina dopo la sua eccellente recensione,non ho esigenze professionali ma tengo alla qualità delle immagini.Mi stanno a cuore le prestazioni con scarsa luminosità ad iso alti sera,interni,bambini che si muovono velocemente (la HX 60 in questo senso era limitata )inoltre mi saprebbe consigliare un'ottica compatibile tuttofare (senza svenarsi economicamente)decente dato i limiti del 18/55 in termini di zoom.

    Grazie mille,Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve Andrea. come avrà letto è più di un anno ormai che non utilizzo più il sistema Sony e uno dei motivi della scelta è stato proprio il non chiaro futuro del sistema con innesto A (quello della A58 per intenderci). In realtà, seppur con poca convinzione Sony sta continuando a far uscire qualcosa, vedi la nuova A68 ma in generale il sistema sembra morto. Dopo la A77II, ottima, non ci sono stati più annunci di macchine di fascia alta, nonostante avessere pochi mesi prima fatto uscire la 2nda versione di ottiche importanti. Insomma, io non ho voluto rischiare e ho cambiato sistema. se non ha ottiche minolta da utilizzare o altri motivi specifici direi che forse è il caso di guardare altrove, magari sempre in casa sony, una bella A6000 che ha un Af davvero eccellente. se comunque vuol stare sulla A58 le consiglio di trovare un bel 16.80 zeiss o il 16-105 sony. enbrambi di buona qualità, e adatti a foto di tutti i giorni!

      Elimina
  66. Grazie mille della risposta,entrambi gli obbiettivi costano il doppio della macchina...magari un Tamron più economico,ma ovviamente non della qualità Zeiss,farebbe al mio caso.Volendo restare in casa Sony ho preso in considerazione anche la Rx100, compatta di fascia alta che fa delle belle foto e sta in una tasca.

    Grazie ancora per la sua disponibilità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bella la rx100 nelle varie versioni. dalla III in su davvero eccellente. in ogni caso tutte ottime

      Elimina
  67. Buon giorno sig. Baldassarre,
    Complimenti per la recensione molto accurata sulla sony a58 (la piú esaudiente trovata nel web). A tal proposito vorrei aprofittare della sua pazienza ed esperienza in merito. É ormai dal 2009 che possiedo una sony a200 che mi ha dato parecchie soddisfazioni, la uso con gli obiettivi 18-55 e 75-300 originali sony (era un kit). A questo punto vorrei cambiare macchina ed fare un salto di qualitá. Tra recensioni test e budget limitato sono arrivato a decidermi tra la sony a58 e la nikon 3300. La sony mi convince per via del mirino digitale, le tante recensioni positive ed sopratutto per la possibilita di poter continuare ad usare gli obiettivi sony sopracitati della a200 (lei condivide la scelta di continuare ad usare gli obiettivi della a200 anche se un po datati? O non ne vale la pena?) La Nikon invece me la stanno consigliando in molti e a detta di queste persone la d3300 é superiore alla a58 per qualitá delle immagini, qualitá del obiettivo 18-55, oltre ad essere piú recente. Lei cosa mi puó dire a riguardo? Acquisterei il kit con obiettivo 18-55 sia per a58 che per d3300 (siamo sullo stesso prezzo "350 euro" per entrambe. La userei per fotografare sopratutto paesaggi in natura, e fotografie in notturna e o tramonti. Cerco qualita delle immagini e facilitá duso. Chiedo gentilmente a lei di darmi qualche consiglio a riguardo. La ringrazio in anticipo per il tempo che vorrá dedicarmi.
    Saluti Manuel.

    RispondiElimina
  68. se ha già delle lenti sony la A58 è una ottima macchina. in caso contrario le sconsiglierei di spendere in un sistema che sembra ormai non interessare più a Sony.
    La nikon è sicuramente un mondo più sicuro come longevità. lenti e usato non mancheranno mai.
    la a58 è comunque ricchissima di funzioni, migliore della nikon, però potrebbe essere un binario morto.

    RispondiElimina
  69. Buongiorno sig. Ugo, sperando di non disturbarla in ferie, vorrei un suo consiglio sull'acquisto di una reflex entry level. sono indeciso tra la sony a58 e la canon 1300d. Io abito a Firenze e devo dirle che trovare una a58, anche solo per vederla non mi è riuscito per cui sarebbe un acquisto al buio, a parte le sue recensioni molto professionali.
    in attesa di un suo prezioso consiglio le auguro buona giornata.

    ls

    RispondiElimina
    Risposte
    1. salve. come ho già scritto a qualcun altro, il sistema Sony con innesto A ormai è sulla via del tramonto. forse uscirà una ultima macchina professionale ma sia le lenti che tutto il resto ormai ... insomma, penso che sia inutile investire in un sistema morente e meno di non avere già lenti da utilizzare. La Eos 1300 va sicuramente bene ma è una economica e come tutte le canon e nikon economiche manca di molte cose che potrebbero, nel breve periodo, iniziare ad interessare. perchè non si orienta su una ancora ottima EOS 700? non dovrebbe costare tantissimo ormai. personalmente, io punterei più su Pentax però, che come approccio e tecnologia è sicuramente più simile a sony (mirino a parte). Pentax offre nei corpi anche più economici la stabilizzazione e una ottima resistenza a polvere e pioggia, oltre ad avere una consolidata fama e fare ottime fotocamere da sempre. le sony le trova sicuramente in qualche Mediaworld (probabilmente anche in offerta). dovrebbe esserci anche un punto vendita de Il Fotoamatore, catena assai fornita.

      Elimina
    2. Buongiorno,
      la disturbo ancora, per prima cosa grazie dell'attenzione che mi ha rivolto. Dato il mio scarso badget avevo visto una Pentax K-S1 da Fotoamatore.
      Cosa ne pensa?

      Elimina
    3. Presa! ho aggiunto anche un tanrom 70/300 (€139).
      La ringrazio ancora per la sua gentilezza.
      Buon ferragosto.

      ls

      Elimina
  70. gran macchina!! a prezzo ottimo ormai

    RispondiElimina
  71. Egregio Signor Baldassarre sono un felice possessore della A58 e condivido molte delle sue riflessioni sul prodotto in questione. Mi sono accorto però che fotografare di notte è un gran problema, a causa del mirino elettronico che non mi consente di inquadrare la scena. Lei che ne pensa in merito? Non le pare un grosso handicap? Grazie! Cordiali saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo di aver già risposto a questa domanda in qualche altro commento. comunque, va disattivata l'anteprima dell'immagine. in questo modo la macchina mostra l'immagine, e bisogna seguire le indicazioni dell'esposimetro. essendo un mirino digitale ovviamente si vedranno artefatti (è come se lavorasse ad iso alti) ma almeno si vede. un mirino ottico si baserebbe sulla luce ambiente, che se assente o quasi, non le farebbe vedere, niente... appunto.

      Elimina
  72. Egregio Signor Baldassarre, le chiedo una opinione sul mirino elettronico della A58 che non mi consente di inquadrare la scena quando è particolarmente buio. Esiste qualche stratagemma per ovviare al problema? Nell'oscurità infatti il mirino risulta un arcobaleno di grana, cosa che non accade coi mirino ottici (almeno credo sia cosi). Non le sembra un grosso limite? Grazie e cordiali saluti!

    RispondiElimina
  73. La ringrazio per la puntuale risposta! Cordialità

    RispondiElimina
  74. se la 1200 è un rimpastone tremendo siamo a posto..sinceramente ho capito che tifi per sony da questo commento senza senso..a parte il fatto che al momento in cui hai recensito il sensore sony aveva già 2 anni perchè deriva da quel cesso enorme della a3000... io amo ogni marca in generale ed uso anche le sony .. ma vuoi mettere il display della a58 che sfarfalla alzando la luminosità con quello della canon?? cosa che faceva anche la a37 che ho pure avuto e che aveva un sensore migliore .. basta cercare con google per conferma hai mai usato il sensore della 1200d con un 55-250 is di giorno e confrontato gli scatti? quel sensore ha le microlenti e persino il 24 megapixel della d3200 in confronto non riesce ad avere egual risultato..se non gli dai un'ottica minimo da 2.8 in giù.. ma che in ogni caso anhe con le entry level tipo d3200 ..riesce a dare una qualità costruttiva migliore in tutti i sensi.. come gli otturatori che arrivano tranquillamente oltre i 100.000 scatti come visto con alcuni clienti...e i display costruiti con una risoluzione e qualità degna di una ammiraglia ..visto che hanno 920.000 punti o li vicino... inoltre hai provato ad usare la a58 per fare foto in un ambiente con poca luce come una discoteca? vacci con una 1100d manco la nuova..e poi mi dirai..a parte il fatto che sono quasi tutte sballate in af ..sopratutto con quel 18-55 sam 2 che ti farei vedere come è costruito in realtà con una sola vite che tiene serrata la lente frontale e quella posteriore tenuta co la colla..altro che primo della classe....rispetto al predecessore..altro che per non parlare dei problemi agli otturatori che le slt danno puntualmente perchè li fanno di plastica..altrienti non si spiegherebbe.. basta cercare camera error a55, a33 ,a57 o a37 cosi si capisce.. mentre a casa ho una 1100d che ha 78.00 scatti e va da Dio..scusa ma mi da fastidio la gente che tifa per un solo marchio e parla male degli altri ..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se lei, caro anonimo, leggesse il mio blog più costantemente saprebbe che in generale della macchina fotografica mi importa davvero poco. Mi interessano molto più le fotografie. la 1200 è un progetto vecchio come mio nonno (hanno ripreso la Eos 550 e l'hanno rivenduta come 1200 a distanza di 4 o 5 anni). poi, se vogliamo entrare nel mistico, facciamo pure, a parità di prezzo la A58, ai tempi della scrittura di questo rticolo (che ormai, ha oltre due anni!!!) offriva molto a quel prezzo, molto più della concorrenza. di macchine ne ho usate tante, e anche di brand. qualcosa ne capisco, non si preoccupi :)

      Elimina
  75. Salve,
    Sono un neofita in questo campo.
    Ero interessato ad una macchina versatile per video e foto..
    Ho letto molte recensioni a riguardo di questa macchina..
    È vero che, come video, è la migliore entry-level?
    Come vi è sembrata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La macchina è vecchiotta e il sistema A ormai, bho... le consiglio una bella Panasonic G7 Gx80 o G80. il meglio per il video attualmente.

      Elimina
  76. Salve, anch'io sono un neofita, avendo visto molte recensioni positive sulla a58 mi sentivo tentato da comprarla... L'unica cosa che mi ferma è il fatto che oramai è vecchiotta... Dunque, un'alternativa non troppo costosa e più recente quale potrebbe essere? Ringrazio in anticipo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. proprio ieri ne ho trovata una usata per una amica ad un prezzo eccezionale. :)
      credo che al momento ci sia la A68 come primo prezzo per la serie A. se fossi in lei girerei qualche mediaworld (unica catena che trattava il marchio Sony ) alla ricerca di qualche affare.

      Elimina

Si prega di lasciare commenti riguardanti gli articoli e le immagini pubblicati. Mi riservo la facoltà di eliminare messaggi di altro tipo.