// Lottare per le briciole? NO, grazie.

I servizi tipo Groupon abbondano e si moltiplicano di giorno in giorno, da scala nazionale a livello di quartiere... non c'è fine, ma solo l'imbarazzo della scelta. Per il consumatore, sicuramente, possono essere un mezzo interessante per poter fare qualche affare, ma per chi si propone, sono davvero dei validi mezzi di promozione?
Il concetto di gruppo di acquisto di per sè è vecchio come il mondo. Capita anche spontaneamente chiedere uno sconto comitiva, o nel momento in cui si va con uno-due amici o conoscenti a comprare dei prodotti dello stesso tipo. 
"Ti faccio vendere di più e in cambio fai a tutti un prezzo di favore". Nulla di male, per carità.
Quando però un concetto viene massificato ed estremizzato iniziano a sorgere i problemi. 




Prendo spunto per questa riflessione dal lancio di un nuovo servizio nella zona di Parma attivo da qualche giorno. Per curiosità di vedere che cosa avrebbero offerto i concorrenti del mio settore mi sono iscritto ed ecco, puntuale come le tasse, al 4° giorno di promozione arrivare l'offerta di un fotografo locale, che si svende per nulla per cercare di ....
Di fare cosa? A che serve offrire un servizio a meno della metà del prezzo previsto per incassarne la metà della metà (perchè quasi la metà dell'incasso del coupon va al servizio ospitante eh, non lo dimentichiamo). 25€ circa quante ore di lavoro?

Se fossi una gelateria mi converrebbe svendere qualche kilo di gelato a prezzo quasi gratis. Lo faccio assaggiare ed è un bene, il gelato, di largo e frequente consumo. Se piace probabilmente torneranno a prenderlo da me.
Se regalo (perchè praticamente si tratta di regalare) un servizio fotografico che vantaggio ne ho? Faccio girare il mio nome? Si, come "quello" che ha fatto il servizio quasi gratis. 
Mi fidelizzo il cliente? E come, di grazia? Quante possibilità ci sono che lo stesso cliente venga a chiedermi lo stesso tipo di servizio pagandolo però a prezzo pieno una volta che ha associato il suo valore a quello del coupon? Sarà più semplice, per la prossima volta, trovare il coupon di qualcun altro che offra un servizio analogo ad un prezzo simile, o anche meno!
Chi è attento a queste offerte, spesso, non ha neanche idea di che tipo di foto facciate. Interessa solo il prezzo e il risparmio.

C'è gente che mette sul coupon offerte per servizi matrimoniali a 500€ (quindi 250 per se stesso). C'è forse speranza che la stessa coppia si risposi in breve tempo? E se anche si trovasse bene, come spero, quando andrà a consigliare quell'operatore ad amici e questi si troveranno una tariffa reale di 1000 e passa euro, pensate che saranno invogliati ugualmente?
Non solo. A questo si aggiunga anche il probabile calo di qualità del servizio (magari non ai primi due coupon, ma in seguito?) dovuto alla frustrazione del lavorare per le briciole. 
"Tanto ha pagato quasi niente, che si accontenti...". No! State offrendo un servizio a qualità piena, scontato, non ad un prezzo regolare. Quando comprate un TV in offerta vi aspettate che funzioni meno bene dello stesso preso a normale prezzo di mercato? Non credo. 
Quindi si rischia di non guadagnare e offrire anche un servizio scadente (cliente che diventa di serie B, o peggio C rispetto a quello pagante normale etc...).

Conosco fotografi che hanno venduto centinaia di coupon-servizi è che adesso non sanno come uscirne. Ore-lavoro-gratis. 
Come sempre, ognuno sa cosa può o non può fare  e cosa gli conviene o meno. Ma ad un rapido ragionamento non è difficile capire che alcuni prezzi sono insostenibili se devo viverci, pagarci le tasse, le bollette etc etc di una seppur minima attività.
Val davvero la pena buttarsi in questa guerra per le briciole? Ammazzare ulteriormente un mercato già devastato da prezzi pazzi, improvvisati fotografi della domenica etc etc?

Io continuo a ritenere prioritario vendere la qualità e la serietà del proprio lavoro. Ritengo prioritario puntare a migliorare la propria clientela, non buttarsi in una piazza di gente che vuole spendere il meno possibile e sempre meno andando avanti...

La pizza per due al 50% di sconto può anche essere una idea carina, come il soggiorno vacanza qua o la. Una camera su 100 o un tavolo a sera quasi regalato non è un problema per chi offre il servizio: riempie il locale, fa movimento, genera reazioni positive sui gruppi on line. Una intera giornata, o comunque molte ore di lavoro regalate ad un singolo cliente, quando il giro di affari non conta decine di clienti al giorno o occasioni di fatturazione, può essere invece un grosso, enorme problema da gestire.

4 commenti:

  1. anche il detto:riuscire a vendere un oggetto da 10centesimi,vuol dire trovare un cliente
    chi ha aderito a queste offerte,avra'fatto i suoi conti
    costa meno offrire una pizza che mettere una pubblicita su un giornale(poi sai quante ne vedi di questi banner pubblicitari)
    riguardo alle prestazioni professionali ci sono centri che preferiscono lavorare per una miseria piuttosto che stare fermi a zero euro,ultimamente la crisi si fa sentire
    diverso il discorso per il servizio fotografico professionale o simili,chi si sposa lo fa una volta sola e un minimo di decenza la pretende,in questi casi preferirei affidarmi ad un amico/privato

    RispondiElimina
  2. Ma io non ho detto che è sbagliato. Dalla parte del cliente sono offerte convenienti, non ci piove, e per alcune attività anche molto utili ai fini pubblicitari, molto più di una pagina di giornale.
    Per altre, come le prestazioni professionali "una tantum" è solo una falsa speranza di farsi un nome o pubblicità. Chi cerca il servizio fotografico a 30€, alla prossima necessità cercherà un altro coupon, non tornerà a pagare il prezzo pieno. Sono clienti, questi, che cercano la convenienza non il risultato.

    infatti per la pizza non ci sono problemi, ma anche per un hotel.
    Se ho un hotel mezzo vuoto di clienti, in questo modo lo riempio, e miglioro anche la mia immagine... se è mezzo pieno non importa, una.due stanze in più cedute quasi gratis non pesano sul fatturato. è sempre un vantaggio.
    Idem una pizzeria. è tutta immagine, è tutto ritorno.
    ma per chi offre un servizio professionale che lo impegna diverse ore prima e dopo? non credo proprio. :)

    RispondiElimina

Si prega di lasciare commenti riguardanti gli articoli e le immagini pubblicati. Mi riservo la facoltà di eliminare messaggi di altro tipo.