// Welcome 2018

E' un attimo, ed un mese intero di passa sotto il naso così, senza rendertene conto. Tra una influenza e una altra, un viaggio natalizio che è diventato una specie di calvario e e tanto per non farsi mancare nulla una ricaduta di influenza.



E' stato un dicembre davvero tosto, tutto sommato è andata anche bene: matrimonio a Matera al weekend dell' Immacolata (circa 2000km in 3 giorni), una settimana di stop e dolori muscolari da influenza, poi consegne e impaginazioni album e tempo di record, nuova discesa a Matera (per Natale questa volta, salvo rimanere intrappolati in una trama del miglior tarantino in una villa di campagna con altre 40 persone che a turno si sono ammalate senza tregua). Due salti in ospedale, ad Altamura (metti caso che questo non lo avessimo visto bene ad Agosto...) e di nuovo su al Nord per un fantastico capodanno... alle 22 del 31, dopo 10 ore di viaggio notturno, vi assicuro che la voglia di aspettare sto 2018 era proprio zero. Ma zero zero.





Eppure per l'anno nuovo, che poi non lo è più, un pò di aspettative ce le ho. Non sono solo successe tragedie nell'ultimo mese ma anche diverse cose interessanti che spero sboccino in tutta la loro impetuosa potenza nel breve periodo.





Tra una tachipirina e uno zerinol, durante oculate uscite mattutine "ciao, vado un attimo in paese, serve qualcosa?", sono anche riuscito a fare qualche scatto , passeggiando qua e là per Altamura. 
Ed è giusto così, il fotografo non si deve arrendere mai, e di più ancora il fotografo di strada.



Ecco, la fotografia di strada. Uno dei tormentoni che non mollerà neanche per i prossimi 365 giorni le calde bacheche dei forum e dei social. Esiste, non esiste, è facile, è difficile, è vera, è falsa... di tutto di più, di cotte e di crude. 
Prendere la propria macchina e fotografare quello che ci interessa sembra troppo riduttivo come concetto. Va, necessariamente elevato, romanzato, reso epico, altrimenti sembra che tutti possano andare a fotografare in giro. No?


Vabbè, io ho le mie idee per questo prossimo futuro, speriamo di portare a casa qualche altro buon risultato.
Ringrazio tutti quelli che hanno camminato con me fin ora e quelli che lo faranno da qui in avanti. C'è posto per tutti, venite pure avanti :)


Nessun commento:

Posta un commento

Si prega di lasciare commenti riguardanti gli articoli e le immagini pubblicati. Mi riservo la facoltà di eliminare messaggi di altro tipo.