// Serata Photoshop & Co

Nell' ottica di alcuni incontri che sto portando avanti per approfondire alcuni aspetti della fotografia, rivolti ai ragazzi che frequentano i miei corsi - e perchè no, anche a me stesso - , ieri sera è stato il turno della post-produzione e di alcune tematiche ad essa collegate.

Questa foto era stata scartata dalla selezione per gli sposi perchè in origine non era così...

... ma così. Poche regolazioni è la foto è più che salvabile!!


Ospite della serata è stato Fabio Bertozzi, giovane e talentuoso esperto di fotoritocco con cui da tempo ho uno stretto rapporto di amicizia e lavoro. La mission era quella di dare, ai partecipanti, la dimensione di quello che è possibile fare, con gli strumenti giusti usati nella giusta maniera, dinanzi ad un file che per qualche motivo non riscontra i nostri favori o, peggio ancora, è sull'orlo del "cestino".


Ecco un altro recupero decisamente notevole...

Sono un fermissimo sostenitore, e mai cambierò idea, che una foto che non ci soddisfa del tutto vada rifatta. Ma, giustamente, soprattutto in ambito lavorativo ci sono foto che non possono essere rifatte e, conseguentemente, è necessario riuscire a salvare il salvabile al meglio possibile.

Una bellissima foto può necessitare di qualche accorgimento per diventare Super!!

 Foto di Antonio Pintus - Ritocco di Fabio Bertozzi


La serata è stata improntata come una chiacchierata con Fabio che eseguiva azioni e modifiche su alcune foto commentando ad alta voce " così mi accorgo se sto pensando delle stupidaggini" chiedendo di volta in volta assenso o eventuali alternative ai presenti.

Prima di iniziare a parlare di qualsiasi cosa, però si è eseguita una calibrazione del monitor con relative dimostrazioni di come, se si lavora su un display non profilato correttamente, è impossibile sperare di ottenere colori fedeli alla stampa. 
Gli argomenti trattati successivamente hanno spaziato dal bilanciamento del bianco alle funzioni base di regolazione di Camera Raw e Lightroom, passando per regolazioni più avanzate sui canali dei colori, maschere, livelli etc etc. 
Pur non essendo stata una lezione di photoshop, intesa come un incontro didattico ma piuttosto una "dimostrazione" a scopo di stuzzicare la voglia di approfondire la conoscenza di questo settore, non sono mancati spunti di apprendimento.



In questa foto è stato importante mantenere dei colori coerenti con l'orario del giorno
foto di Antonio Pintus - Ritocco di Fabio Bertozzi


L'ultima parte della serata è stata dedicata a due fotografie (le potete vedere a corredo) che uno dei partecipanti aveva portato. Fabio ha mostrato in tutte le occasioni una ottima conoscenza fotografica, pur non essendo un fotografo affatto, rimarcando ulteriormente il concetto, esattissimo, che non si può fare una buona postproduzione se non si hanno un minimo di competenze fotografiche e allo stesso modo di come la fotografia digitale sia imprescindibile da una buona postproduzione.
L'elemento costante di tutte le dimostrazioni è statto il "faccio questo perchè devo sistemare questo..." e non "provo a fare questo perchè mi piace...". Sapere quale è il risultato finale che si vuole ottenere è conditio sine qua non per iniziare ad armeggiare su comandi, slides, livelli e quanto altro.


Fabio Bertozzi, classe 1987, parmigiano, si occupa di fotografia,, postproduzione e prestampa dal 2009. Adobe Certified Expert per Photoshop, segue il corso di correzione colore di Marco Olivotto con il metodo Dan Margulis e da quel momento, la sua vita cambia per sempre.
La sua vita professionale si divide tra postproduzione e università. Sposato con photoshop, dal quale però non riesce ad avere figli.

per contatti:: fabiobrtz@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento

Si prega di lasciare commenti riguardanti gli articoli e le immagini pubblicati. Mi riservo la facoltà di eliminare messaggi di altro tipo.