// Ed Arriva il Natale...

Cosa avete chiesto a Babbo Natale? Qua, onestamente, non c'è stato il tempo di chiedere nulla e a quanto pare il buon vecchiaccio non usa facebook altrimenti avrebbe colto qualche "velato" input che gli avevo lanciato.





Nonostante sia forse dei momenti più tristi per il mondo del lavoro in Italia, sia dal punto di visto dei liberi professionisti che dei dipendenti, nonostante chi ci governi non sa fare altro che alzare le tasse, mungere delle vacche ormai già stremate e invogli la gente a scappare altrove in cerca di un pò di civiltà, Natale è sempre Natale.
E dopo gli sforzi, i ritardi e il delirio degli ultimi giorni quel che resta, almeno per me, è la solita sensazione di gioia e pace che solo un momento magico con tutta la famiglia sa regalarti. 
E Natale è il momento migliore dell'anno per stare tutti assieme.

Non è un post particolarmente ispirato, lo so, ma cercate di capirmi. Mi sono appena svegliato alle 7 di mattina per andare a spostare la macchina, lasciata in posizione molto molto poco consona ieri sera, sto per affrontare la peggior e delirante giornata commerciale dell'anno con gli acquisti isterici dell'ultimo secondo (neanche minuto, ormai si va all'ultimo secondo), e in tutto questo la mia stupendissima macchina del caffè funziona e non funziona (l'equivalente di una macchina dell'ossigeno per un degente).

In tutto ciò, ho deciso di condividere con voi la mia felicità e farvi i miei migliori auguri, rimandando considerazioni più profonde sull'anno in chiusura al prossimo post di fine anno.
Vi auguro un sereno Natale pieno di gioia e sorrisi con i vostri cari.


Nessun commento:

Posta un commento

Si prega di lasciare commenti riguardanti gli articoli e le immagini pubblicati. Mi riservo la facoltà di eliminare messaggi di altro tipo.