// Le inutilità (inutili novità) di primavera

Qualche giorno fa ho messo le mani sul primo esemplare di Nikon D3300 arrivato in negozio. Non che la curiosità mi stesse dilaniando l'anima, ma tant'è... 

Per poter fare "ritrarre" la parte frontale della lente, la ghiera della maf è stata "livellata" con il resto del barilotto. Peccato che così sia di uno scomodo...

A parte le sempre solite discutibili scelte di Nikon che si trova con una line up di macchine lunghissima contemporaneamente in vendita (a che pro... non si sa, giusto per mandare in confusione l'acquirente) due cose mi hanno colpito principalmente: il nuovo obiettivo kit, e il mirino: entrambi negativamente.


Il primo è diventato collassabile, per contenere leggermente le dimensioni. Peccato che la ghiera di messa a fuoco sia stata posizionata nel modo più scomodo della storia. In effetti a ben vedere un motivo c'è. Il mirino è talmente osceno che a nessuno verrà mai voglia di mettere a fuoco in manuale!

Siamo nell'anno 2014, i mirini elettronici hanno semplificato la vita e la costruzione meccanica;  perchè ostinarsi a fare dei mirini reflex così piccoli e poco luminosi? A cosa servono? A chi servono? Ho provato a sbirciarci dentro, sembra di guardare in una feritoia, non un mirino. E non lo sto confrontando solo con lo splendido pentaprisma della mia A900. Basta guardare la mia G6 per capire che ormai la via è una altra. La cosa bella è che il 90% degli utilizzatori useranno solo il display e che quindi la scelta di un EVF sarebbe la manna dal cielo e l'uovo di colombo per tutti.
Ovviamente la concorrenza non è che sia messa meglio eh. Semplicemente mi ero dimenticato di quanto fossero "entry" i mirini economici. Economici per modo di dire, visto che il prezzo su strada al lancio è di 650€ (lo stesso prezzo con cui di prende un ottimo usato di ben altra gamma... meditate gente, meditate)
La Alfa 58 di Sony ha un mirino che copre il 100% con una qualità eccellente, permette una maf manuale di grande precisione e soddisfazione e costa meno, già da nuova.

A chi serve adesso la D3200 con il sensore con filtro AA e la D3300 senza? Canon risponde in questi giorni con la "nuova" EOS 1200 (il solito Frankenstein dei modelli rilasciati negli ultimi periodi e depotenziato). Vediamo se questa volta si sono ricordati di mettere il sensore autopulente dalla polvere almeno.



Nessun commento:

Posta un commento

Si prega di lasciare commenti riguardanti gli articoli e le immagini pubblicati. Mi riservo la facoltà di eliminare messaggi di altro tipo.