// Il Fotografo (aka una rivista consigliabile)

Avete presente quella mattine in cui vi alzate e vi dirigete un pò annoiati verso il vostro edicolante di fiducia con il solo scopo di comprare qualcosa da sfogliare,che non sia il solito volantino pubblicitario dell' ipermecato dietro casa, nei momenti morti della giornata che vi attende?

Onestamente era un pò che non mi succedeva. Sono passato infatti, nel giro di pochi mesi, da miglior cliente del mio giornalaio a "ehi, da quanto non ti si vede" e, se leggete assiduamente il blog, sapete anche come la penso sulla attuale situazione della carta stampata specializzata.



Tuttavia, ogni tanto, vuoi per aver qualcosa da leggiucchiare in pausa pranzo, vuoi perchè l'occhio ti cade dove non deve, capita di provare a comprare qualcosa e, capita anche, di trovare qualcosa di interessante.
Sto parlando di quella che probabilmente, al momento, è l'unica rivista di fotografia degna di essere chiamata tale: Il Fotografo.

Già il formato si presenta molto bene: un bellissimo large square che fa apprezzare al meglio le tante immagini contenute. Anche il taglio editoriale è molto "fotografico" e non troppo commerciale, con ampio spazio ad autori e portfolii. Si ha insomma la sensazione di star guardando una rivista fotografica e non un catalogo sponsorizzato (qualcuno vi prego, spieghi a quelli di Tutti Fotografi che i compra vendo cartacei con cadenza mensile non hanno ragion di esistere nell'era degli annunci internet... )

Insomma, se volete leggere qualcosa che abbia a che fare con la Fotografia, credo che attualmente non ci sia molto altro di paragonabile. Lasciate perdere tutto il resto che non ne vale davvero la pena, compreso il Digital Photographer Italia che è stato una delusione pazzesca.

Buona lettura.


Nessun commento:

Posta un commento

Si prega di lasciare commenti riguardanti gli articoli e le immagini pubblicati. Mi riservo la facoltà di eliminare messaggi di altro tipo.