// Carina la ragazza...

E io lo sapevo che finiva così. Per forza di cose, vista la mia ancora scarsa conoscenza del mondo Sony/Minolta soprattutto in quanto al passato, sto leggiucchiando un forum dedicato. E ovviamente ci sono cascato. Ho pubblicato una foto, più che altro per mostrarmi un pò attivo, visto che frequento quasi esclusivamente il mercatino e poco altro. 
Non avendo ancora molto materiale tra cui scegliere ho messo un ritratto fatto di recente, specificando "sessione di prova per flash". Puntuali come gli avvoltoi sulla carcassa piovono i primi due commenti un pò così, tra il "dico e non dico" (utente nuovo, non sai mai chi è, stiamo sul vago) e poi arriva, il terzo e la sciabolata. 
Foto massacrata: "ah, io il  taglio lo avrei fatto così, l'ombra del naso l'avrei fatta cadere altrove, e i capelli così, e poi avrei fatto così... carina, comunque, la ragazza".

La foto incriminata.


Avete presente quando si è solito dire di una ragazza "bhe, si, è simpatica..." Ecco: commentare una foto di un ritratto dicendo carina la modella equivale a dire che la foto fa cagare e il soggetto risulta piacevole per il semplice fatto di esserlo di suo. Quindi, consiglio, se volete commentare qualcuno fatelo, ma evitate di usare queste osservazioni, perchè fanno solo incazzare l'autore :)

Ora... io capisco che tutti siamo commissari tecnici, siamo tutti presidenti del consiglio, ministri, dj(s), fotografi, etc etc, e non c'è nulla di male in questo, in fondo siamo italiani, siamo fatti così. 
Quello che mi infastidisce, però, è che prima di sparare forse sarebbe il caso di documentarsi. Se scrivo "test con flash" è una foto di test... se scrivo editoriale per xxxxx è un altro paio di maniche. Se si arriva con un paio di click a visionare un mio portfolio direi che è abbastanza evidente come in genere c'è sempre un attento studio della composizione e della location. E quindi forse ho scritto test per un motivo.

"lo sfondo è troppo vicino, io lo avrei allontanato, così è troppo confuso..." mi spiace, non posso spostare un muro, lo spazio era quello e quello sarà per le prossime sperimentazioni, 5m x 3m.

Quando riuscirò a risolvere questo problema, scriverò un post intitolandolo, "l'uomo che spostava i muri" :)

La mia versione è che è una foto realizzata per provare per la prima volta la A77 con i flash off camera, che non è una foto da annali, nè un capolavoro tecnico, ma a livello di composizione mi rimprovero poco, anzi. La post è stata leggera e solo volta a togliere qualche imperfezione della pelle del viso, mentre il look un pò in chiave bassa è stato ottenuto volutamente, mi da un senso di leggero mistero.

Ora mi preparo, che devo giusto andare a preparare il mio muro per una altra prova, visto che ieri sono arrivati i due bimbi Minolta nuovi e voglio proprio vedere un pò la a900 come se la cava :)



Nessun commento:

Posta un commento

Si prega di lasciare commenti riguardanti gli articoli e le immagini pubblicati. Mi riservo la facoltà di eliminare messaggi di altro tipo.