// Una sacrosanta verità

Esiste una sacrosanta verità cui spesso voltiamo le spalle, che a volte ignoriamo, o che semplicemente ci conviene non considerare. 
Prendo spunto da un interessante topic di Kirk Tuck comparso nelle ultime ore sul suo blog (bellissimo, ve ne consiglio la lettura sistematica) in cui il nostro, fotografo di notevole fama e dalla pluriennale carriera, fa notare come oggettivamente tra lenti ultra costose e altre decisamente più "umane" in fin dei conti c'è solo qualche diaframma di differenza.


ù
Possono davvero questi tre obiettivi restituire la stessa immagine? In molti casi e situazioni, si... possono.



Bella novità eh... in effetti a ben pensarci, qualsiasi obiettivo, chiuso di qualche stop, restituisce una qualità superlativa. E con questo?
Con questo diciamo che a volte quello che non possono fare i soldi lo può fare un pò di ingegno, tanta pratica, e una buona esperienza sul campo. In moltissime situazioni fotografica un buon cavalletto da risparmiare qualche centinaia di euro di diaframma e restituisce una qualità superiore a quella del migliore super-mega-ultra luminoso obiettivo a mano libera.
Non sto dicendo che non servono, sto dicendo che a molte persone, certe ottiche potrebbero non servire tranquillamente, a patto ovviamente di ingegnarsi a fare del loro meglio utilizzando metodi più efficaci.

2 commenti:

  1. E' la quinta volta che scrivo sto commento... Quattro di questi se li è mangiato quel dannato iPad... Il quinto commento (scritto da pc) l'ho cancellato io perché non riesco a dire con semplicità quel che vorrei... sicché ci rinuncio.

    ... Però apprezza l'impegno :P

    RispondiElimina

Si prega di lasciare commenti riguardanti gli articoli e le immagini pubblicati. Mi riservo la facoltà di eliminare messaggi di altro tipo.