// il Marketing questo... parte n-esima (Canon)

Wow. Due post nello stesso giorno? Capita... soprattutto quando leggi in giro certe cagate e ti viene una voglia matta di condividerle.
Abbiamo parlato dei "grandi" annunci di Nikon (tra l'altro, ancora nessuna novità come recensione sulla D5200... figuriamoci della D7100...) e mi sembra giusto dedicare un pò di spazio a Canon, che in quanto a idiozia di marketing non sembra essere da meno.
Lanciata la serie Eos M a fine anno, sembra che ne siano dimenticati (e soprattutto di quanto cara la vendano) e, invece di lanciare qualche ottica decorosa per il nuovo sistema, se ne escono con "la più piccola reflex APS-c mai costruita. 
Di una utilità devastante oserei dire... come se il vantaggio delle mirrorless fossero le dimensioni del corpo e non quelle delle lenti. A che serve una reflex che fai fatica a tenere in mano se devi usare ottiche tradizionali? non si sa... e non credo lo sappiano neanche i geni che l'hanno progettata. Ma tanto l'importante è fare vedere che stai ideando qualcosa di nuovo.
Non sta in tasca... avrà un af a contrasto decente solo con certe ottiche (la GH2 fa molto meglio e ha qualche anno sulle spalle)...bho. 

La nuova "strabiliante" EOS 700D. 


Ma la vera perla è la nuova, fantastica, entusiasmante EOS 700D il nuovo modello della 650D (che se ha 6 mesi sono tanti). No, davvero, qua si stanno bevendo il cervello. Andiamo a vedere le caratteristiche di targa... incredibili, davvero!! Processore Digic 5, sensore CMOS hybrid AF, touch panel orientabile... fantastico!! Peccato che siano le stesse della 650D. Dove sta la differenza? Ah, io non ho voglia di cercarla, ma così a naso mi pare nà mossa giusto per ammazzare le vendite della 650D. Va bene giustificare gli stipendi dei progettisti, ma questo mi pare eccessivo. (Ha un Af a 9 punti tutti a croce... utilissimo direi su una macchina del genere. Per la serie mi sono dimenticato di metterlo sulla macchina precedente e ne faccio una altra nuova)

A che pro questa velocità? Per far morire la roba sugli scaffali dei negozi, a creare confusione nei compratori... continuo a non capire. Una persona che mediamente pondera un acquisto importante come quello di una reflex digitale rischia di non fare in tempo a decidersi che deve ricominciare tutto da capo. Cioè... capiamoci: la 600D e la D5100 sono uscite assieme, in diretta concorrenza. La Canon ha fatto uscire la 650D, che non è stata in giro manco un anno, un anno esatto dopo la 600 ed ecco che arriva la 700D in diretta concorrenza con la D5200 (che a naso mi sembra anche migliore). O Canon ha fatto una macchina in più inutile, o Nikon si è dimenticato una macchina nel mezzo. 
Sono stagionali ormai... Nikon ha sicuramente più decenza nel presentare i suoi prodotti da questo punto di vista.
Allibito, vi saluto, sempre più convinto della mia scelta elitaria lontana da questi grandi marchi ormai in preda alla pazzia più pura.

1 commento:

  1. Sì... e poi montano il nuovo processore digic 6 su una compatta (ora non ricordo quale) e sulla 700D mettono il 5... così che è già fuori produzione ancora prima di arrivare nei negozi... e a che c***o di prezzi.
    La 100D (881 euro) costa quasi come una 5D mark II (1100 euro)... non so se mi spiego.

    RispondiElimina

Si prega di lasciare commenti riguardanti gli articoli e le immagini pubblicati. Mi riservo la facoltà di eliminare messaggi di altro tipo.