// Passeggiare e Fotografare

Sabato 30 Marzo ho tenuto una nuova data del mio format "passeggiare e fotografare", un workshop orientato alla fotografia di strada e alla riscoperta delle bellezze del quotidiano.
Analizzando il lavoro di famosi autori e il mio lavoro, parlando di tecniche pratiche e buone pratiche da tenere a mente quando ci si muove in strada, la mattinata è passata così, presso il Modulo Eco al Parco Testoni (Parma).

Una classe frizzante e curiosa che poi nel pomeriggio ha dovuto mettere in pratica quanto appreso nella mattinata.



Il gruppetto dei partecipanti alla movimentata giornata







Imparare ad osservare con uno sguardo diverso, a saper aspettare o cercare il proprio momento o situazione ideale deve essere lo scopo primario di chi vuol praticare questo tipo di fotografia.
Riuscire a far vedere ad altri, diversamente, e in maniera sorprendente, a tratti, quella che per tanti è solo ordinaria routine.









Il bianco e nero annulla il tempo, semplifica la lettura, uniforma il linguaggio 
della fotografia di strada.


Anche la continuità di visione (e visuale) è fondamentale: da qui la necessità di utilizzare possibilmente una unica focale . Nel mio caso, la giornata in questione, è stato il primo banco di prova per il Sigma 16mm F1,4, focale equivalente ad un 32mm e quindi molto adatto a raccontare la strada e i suoi personaggi da "dentro" la situazione.










Ecco i nostri impegnati e concentrati sul campo



Tutte le foto a corredo dell'articolo sono di Ugo Baldassarre. Tutte le fotografie 

sono state realizzate con il Sigma 16mm f/1,4 DC DN con innesto Micro 4/3



SE VUOI SAPERE QUANDO SARA' IL PROSSIMO WORKSHOP
segui i miei canali social su Facebook o Instagram oppure il sito
WWW.UGOBALDASSARRE.COM









Nessun commento:

Posta un commento

Si prega di lasciare commenti riguardanti gli articoli e le immagini pubblicati. Mi riservo la facoltà di eliminare messaggi di altro tipo.