// The Garden

Ci sono luoghi a cui ti leghi per sempre, piccoli o grandi che siano. Possono essere posti in cui hai vissuto da piccolo per anni o che hai visto solo una volta ma in generale ognuno di ha dei luoghi speciali cui sono legati tantissimi ricordo.




La casa dei miei nonni, dove ho per qualche anno vissuto con i miei genitori, è uno di questi posti. Non posso certo negare che sia stato un rapporto di solo amore, ma soprattutto a quel giardino, sono legati tantissimi ricordi di spensieratezza che non torneranno più.
Sono ormai molti anni che la casa è disabitata, divisa e in parte mutilata rispetto alla forma originale ma, poichè per fortuna la parte con il giardino è toccata a noi in eredità ogni tanto possiamo ancora fare un salto nel passato.


E' un posto che ha anche tante storie da raccontare. Ad esempio la mutilazione di queste statue avvenne quando durante la Seconda Guerra Mondiale tutta la casa venne trasformata nel quartier generale degli alleati nel Paese e ivi stazionavano moltissimi soldati che passavano il tempo esercitandosi a sparare contro questi bersagli improvvisati (si vedono i segni dei proiettili).



Quest'anno, a Marzo, ricorderete, vi avevamo posto il "campo base" della vacanza fotografica. E' stato proprio in quell'occasione che, di tanto in tanto, mi sono trovato a raccogliere qualche frammento, qualche pezzo di ricordo di quel posto che prima o poi non credo ci apparterrà più. 













Nessun commento:

Posta un commento

Si prega di lasciare commenti riguardanti gli articoli e le immagini pubblicati. Mi riservo la facoltà di eliminare messaggi di altro tipo.